Impresa

Di Maio firma il decreto ministeriale “resto al Sud”

Il ministro per il Lavoro e lo Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha firmato il decreto ministeriale "resto al Sud", per dare attuazione a quanto previsto in Manovra, davanti ai rappresentanti delle imprese

Di Maio firma il decreto ministeriale "resto al Sud"“Il decreto Resto al Sud è stato firmato e questa è davvero una bella notizia. Nell’ultima Legge di bilancio avevo previsto l’estensione di questa misura al fine di aumentarne il “tiraggio”, innalzando l’età dei beneficiari fino agli under 46 anni e prevedendola anche per la categoria dei professionisti. Si tratta di una iniziativa nella quale credo molto perché facilità l’avviamento di attività a tanti cittadini del Mezzogiorno, favorendo così il rafforzamento del tessuto micro-imprenditoriale al Sud”. Lo afferma in una nota il ministro per il Sud Barbara Lezzi. “Appena è stata approvata la legge di bilancio – spiega Lezzi – ho immediatamente predisposto il decreto che aveva bisogno del concerto del Ministero dello Sviluppo economico e del ministero dell’Economia e delle Finanze dopodiché, trattandosi di un regolamento, doveva andare dal Consiglio di Stato per un parere. Dal mese di aprile ad oggi, dopo una serie di passaggi, ieri sera, nel corso della riunione con le parti sociali che si è tenuta a Palazzo Chigi, il ministro Di Maio ha posto l’ultima firma per il concerto del Mise e così l’iter è stato completato. Manca un ultimissimo passaggio dalla Corte dei Conti, ma posso assicurare che tra un mese e mezzo al massimo Resto al Sud sarà operativo anche su Invitalia”.

“Una indiscutibile vittoria per il Sud, con tantissime luci e senza ombre, un’operazione che aprirà nuove opportunità occupazionali nel Meridione”. Lo affermano i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars, a commento della firma da parte del vicepremier Di Maio del decreto ‘Resto al Sud’. “La nostra ministra Barbara Lezzi – dicono i deputati – ci ha lavorato tantissimo, il risultato finalmente è arrivato e tra poco, dopo il passaggio della Corte dei Conti, sarà operativo. E’ una notizia che tantissimi giovani aspettavano e che siamo felici di poter finalmente dare. Col decreto si amplia la platea dei beneficiari degli incentivi all’imprenditorialità giovanile con finanziamenti a fondo perduto, estendendola agli under 46 e coinvolgendo i liberi professionisti”.

Resto al Sud ha l’obiettivo di incentivare le attività imprenditoriali nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, rivolgendosi sia ai giovani imprenditori sia ai liberi professionisti di età compresa tra i 18 e 45 anni.

Ti è piaciuto questo articolo? allora abbonati subito al quotidiano e scopri tutti i servizi aggiuntivi a te dedicati:

  • accesso esclusivo a tutte le rubriche e a tutti i contenuti riservati;
  • download articoli in formato .pdf;
  • banca dati provvedimenti & giurisprudenza;
  • l’esperto risponde (un professionista a tua completa disposizione tutti i giorni per risolvere i principali quesiti in materia);
  • newsletter settimanale.
Abbonamento Giornaliero
€ 5

Accesso giornaliero per consultare articoli specifici + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Abbonamento Mensile
€ 10

Un mese di accesso ai contenuti del quotidiano + L'Esperto risponde + Banca dati Provvedimenti & Giurisprudenza + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Abbonamento Trimestrale
€ 30

Tre mesi di accesso ai contenuti del quotidiano + L'Esperto risponde + Banca dati Provvedimenti & Giurisprudenza + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Abbonamento Semestrale
€ 50

Sei mesi di accesso ai contenuti del quotidiano + L'Esperto risponde + Banca dati Provvedimenti & Giurisprudenza + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Abbonamento Annuale
€ 100

Un anno di accesso ai contenuti del quotidiano + L'Esperto risponde + Banca dati Provvedimenti & Giurisprudenza + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Abbonamento Illimitato
€ 500

Accesso illimitato ai contenuti del quotidiano + L'Esperto risponde + Banca dati Provvedimenti & Giurisprudenza + Download articoli in formato .pdf + Newsletter settimanale

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close