Lavoro

Tutto pronto per l’autoliquidazione 2013/2014

Con due distinte note operative (n. 2576 e 2580 del 7 aprile 2014), l’INAIL comunica che da venerdì 4 aprile sono disponibili in www.inail.itServizi Online – i servizi telematici correlati all’autoliquidazione 2013/2014, con gli aggiornamenti che si è reso necessario effettuare per l’applicazione della riduzione prevista dall’art. 1, comma 128, della legge 147/2013 e per il differimento del pagamento al 16 maggio 2014 dei premi di autoliquidazione 2013/2014 (richiesta 902014):

  • AL.P.I. Online;
  • Visualizza Basi di calcolo;
  • Richiesta Basi di calcolo.

Dalla stessa data è disponibile anche il servizio “Invio telematico dichiarazione salari”, i cui tracciati record sono stati adeguati al modello per la dichiarazione delle retribuzioni, aggiornato con la riduzione riguardante le cooperative agricole e loro consorzi, già illustrata nella circolare n. 60/20131.

A seguito del differimento al 16 maggio dell’autoliquidazione 2013/2014, le prime due rate pari al 50% del premio annuale devono essere versate entro detta scadenza senza maggiorazione di interessi.

Per i datori di lavoro che si avvalgono del pagamento rateale, i coefficienti da applicare per il calcolo degli interessi alle rate successive al 16 maggio sono i seguenti:

Scadenza rata
Coefficiente
16 agosto 2014
0,00524274
16 novembre 2014
0,01048548

Art. 1, comma 128, Legge 147/2013

Con effetto dal 1° gennaio 2014, con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, su proposta dell’INAIL, tenendo conto dell’andamento infortunistico aziendale, è stabilita la riduzione percentuale dell’importo dei premi e contributi dovuti per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, da applicare per tutte le tipologie di premi e contributi oggetto di riduzione, nel limite complessivo di un importo pari a 1.000 milioni di euro per l’anno 2014, 1.100 milioni di euro per l’anno 2015 e 1.200 milioni di euro a decorrere dall’anno 2016.
Guida Autoliquidazione 2013-2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *