Italia

Troppi parlamentari? Ma l’Italia è solo ventiduesima in Europa

Troppi parlamentari? Ma l’Italia è solo ventiduesima in Europa
I nostri parlamentari non sono poi così tanti. Il loro numero se paragonato a quello dei nostri vicini europei resta piuttosto basso: certo non in termini assoluti, perché in questo caso l’ Italia, è seconda solo al Regno Unito, ma se il criterio è quello del rapporto con la popolazione, il nostro paese scende di molte posizioni, piazzandosi oltre il ventesimo posto

Non è vero che l’Italia ha troppi parlamentari: in Europa è solo ventiduesima, se si guarda al rapporto fra congressman e abitanti. Questa la classifica, tirata fuori dall’Ufficio Studi del Senato, quel ramo del Parlamento che Matteo Renzi vorrebbe ridurre a 150 componenti non eletti e non pagati.

A ben vedere dunque i nostri parlamentari non sono poi così tanti. Il loro numero se paragonato a quello dei nostri vicini europei resta piuttosto basso: certo non in termini assoluti, perché in questo caso l’Italia, è seconda solo al Regno Unito, ma se il criterio è quello del rapporto con la popolazione, il nostro paese scende di molte posizioni, piazzandosi oltre il ventesimo posto. In particolare il servizio studi del Senato ha messo a confronto i dati dei 27 paesi Ue attraverso un prospetto comparativo numerico assoluto e in relazione agli abitanti.

La classifica del numero di parlamentari in relazione alla popolazione vede le prime tre posizioni occupate da Malta con 16,4 “onorevoli” ogni 100mila abitanti, Lussemburgo (11,2) ed Estonia (7,6). Utilizzando questo criterio per arrivare alla posizione dell’Italia, che di parlamentari ne ha solamente 1,6, bisogna scendere fino al ventiduesimo posto, dietro Danimarca (tredicesima con 3,2 parlamentari ogni centomila abitanti), Regno Unito (al diciannovesimo posto con 2,2 parlamentari). Meglio fanno la Francia, ventiquattresima (1,4), Spagna e Olanda (con 1,3) e la Germania, “ultima” con meno di un parlamentare (0,9) sullo stesso campione. Se si passa invece ad analizzare la graduatoria in termini assoluti, l’Italia con 950 tra deputati e senatori è al secondo posto, dopo i 1.431 del Regno Unito. Seguita da Francia (925), Germania (700) e Spagna (616).

NUMERO DI PARLAMENTARI PER 100MILA ABITANTI:

  1. Malta 16,4
  2. Lussemburgo 11,2
  3. Estonia 7,6
  4. Cipro 6,5
  5. Slovenia 6,3
  6. Irlanda 4,9
  7. Lettonia 4,9
  8. Lituania 4,7
  9. Ungheria 3,7
  10. Finlandia 3,7
  11. Svezia 3,7
  12. Bulgaria 3,3
  13. Danimarca 3,2
  14. Austria 2,9
  15. Romania 2,9
  16. Slovacchia 2,8
  17. Repubblica Ceca 2,7
  18. Grecia 2,7
  19. Regno Unito 2,2
  20. Portogallo 2,2
  21. Belgio 2,0
  22. Italia 1,6
  23. Polonia 1,5
  24. Francia 1,4
  25. Olanda 1,3
  26. Spagna 1,3
  27. Germania 0,9

NUMERO DI PARLAMENTARI IN TERMINI ASSOLUTI:

  1. Regno Unito 1.431
  2. Italia 950
  3. Francia 925
  4. Germania 700
  5. Spagna 616
  6. Romania 588
  7. Polonia 560
  8. Ungheria 386
  9. Svezia 349
  10. Grecia 300
  11. Repubblica Ceca 281
  12. Austria 245
  13. Bulgaria 240
  14. Portogallo 230
  15. Irlanda 226
  16. Olanda 225
  17. Belgio 221
  18. Finlandia 200
  19. Danimarca 179
  20. Slovacchia 150
  21. Lituania 141
  22. Slovenia 130
  23. Estonia 101
  24. Lettonia 100
  25. Cipro 80
  26. Malta 69
  27. Lussemburgo 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *