Italia

Tiziano Ferro, evasione fiscale per 3 milioni di euro

La Commissione Tributaria Regionale ha respinto il ricorso di Tiziano Ferro confermando così per il cantante l’evasione fiscale di circa 3 milioni di euro prevista dalle sentenze di primo grado.

I fatti sotto esame si riferiscono all’epoca in cui il cantautore pontino si stava trasferendo a Londra fra il 2006 ed il 2008. Pur avendo trasferito la sua residenza all’estero, Tiziano Ferro non ha trascorso fuori Italia il tempo necessario a rendere il trasferimento effettivo. In sostanza, si sarebbe trattato di una sorta di escamotage per evadere le tasse italiane.

ferro era comparso anche davanti al tribunale di Latina, difeso dall’avvocato Giulia Bongiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *