Diritto

Tassa rifiuti: tariffe da diversificare fra alberghi e agriturismi

Il regolamento Tari che disciplina la classificazione delle utenze non domestiche con omogenea potenzialità di produzione di rifiuti non può equiparare gli agriturismi agli alberghi, includendoli nella stessa categoria di attività e applicando la medesima tariffa

ABBONATI PER LEGGERE L'ARTICOLO

Gli abbonati ci aiutano a garantire una costante informazione. Come utente abbonato potrai:

Leggere e salvare tutti gli articoli su pc e tablet

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *