Lavoro

Spettacolo e sport professionistico: nuovo flusso per la denuncia contributiva

Spettacolo e sport professionistico: nuovo flusso per la denuncia contributiva
Nuove modalità di presentazione della denuncia contributiva a decorrere dal 1° gennaio 2015 per i datori di lavoro del settore dello spettacolo e sport professionististico. L’INPS ha, infatti, realizzato l’integrazione degli elementi della dichiarazione contributiva ex Enpals nell’ambito della sezione PosContributiva del flusso Uniemens aziende con dipendenti

L’INPS ha integrato, nella sezione PosContributiva del flusso Uniemens, dedicato alle aziende con dipendenti, gli elementi informativi di natura retributiva e contributiva dei lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo (Fpls) e al Fondo pensioni sportivi professionisti (Fpsp). Con la circolare n. 154 del 3 dicembre 2014, l’Istituto illustra la nuova struttura del flusso Uniemens aziende con dipendenti, evidenziando quali sono gli elementi del tracciato istituiti ex novo ovvero adeguati al fine di gestire le specificità normative/amministrative ex Enpals.

In particolare:

  • i profili strutturali dell’assicurazione IVS dei soggetti assicurati al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo e le regole per il calcolo della contribuzione previdenziale;
  • i profili strutturali dell’assicurazione IVS dei soggetti assicurati al Fondo pensioni sportivi professionisti e le regole per il calcolo della contribuzione previdenziale;
  • le condizioni di estensione, ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport professionistico, delle procedure di iscrizione in uso presso le aziende con dipendenti;
  • i criteri e le modalità di adeguamento della valorizzazione degli elementi della sezione PosContributiva di Uniemens.

Ulteriori istruzioni di dettaglio sono contenute nel documento tecnico per la compilazione dei flussi delle denunce retributive e contributive individuali mensili Uniemens e nel relativo allegato tecnico.

L’INPS, inoltre, avverte che a partire dal 1° gennaio 2015, la sezione PosSportSpet del tracciato Uniemens sarà utilizzata esclusivamente per trasmettere le variazioni e/o regolarizzazioni dei periodi di competenza che vanno da gennaio 2008 – data di avvio dell’operatività delle dichiarazioni contributive ex Enpals in formato XML – a dicembre 2014.

Nell’ambito dell’attività di integrazione in PosContributiva delle dichiarazioni contributive, viene contestualmente realizzata l’estensione ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport professionistico delle procedure di iscrizione e variazione anagrafica, nonché dei sistemi di autenticazione per l’utilizzo dei servizi on-line in uso presso le aziende con dipendenti.

Pertanto, a partire dal 1° gennaio 2015, le modalità e le funzionalità operative già in uso in materia di apertura delle posizioni contributive aziendali saranno estese ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport professionistico.
Sono inoltre estese ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport professionistico le istruzioni relative all’introduzione della procedura automatizzata che supporta l’inquadramento dei datori di lavoro e il nuovo manuale di classificazione dei datori di lavoro, aggiornato sulla base della codifica delle attività economiche Ateco 2007.
L’estensione riguarderà anche le procedure di autenticazione e gestione dei profili di accesso per l’utilizzo dei servizi on-line dell’Istituto dedicati ai datori di lavoro con dipendenti ed agli intermediari abilitati.

L’INPS, infine, segnala che, sempre a partire dal 1° gennaio 2015, per effetto dell’adozione delle disposizioni che governano l’apertura delle posizioni contributive aziendali per le aziende con dipendenti, viene a cessare la prassi che consente ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport professionistico di articolare gli adempimenti sulla base delle “attività” di impresa, corrispondenti ad un insieme di assicurati caratterizzati da profili di omogeneità (produzione di spettacolo, tipologia contrattuale di lavoratori, etc.).

INPS – Circolare N. 154/2014

Potrebbe anche interessarti: Lavoratori dello spettacolo e sportivi professionisti: dal gennaio 2015 contributi all’INPS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *