Lavoro

Smartphone efficace aiutante per cercare lavoro

Tendenza in crescita tra utenti e aziende, il cosiddetto «mobile recruiting» sta sostituendo la ricerca su pc
Tendenza in crescita tra utenti e aziende, il cosiddetto «mobile recruiting» sta sostituendo la ricerca su pc

Entro il 2015, i telefonini di ultima generazione avranno sostituito i computer fissi o portatili come mezzo preferito degli americani per navigare su Internet. E anche per trovare lavoro. Lo rivela uno studio pubblicato dal quotidiano Wall Street Journal.

Il nuovo trend è già stato soprannominato «mobile recruiting», ossia «reclutamento con il telefonino», e avviene grazie a delle applicazioni in tutto simili alla pagina web che riguardano le assunzioni. Le app inoltre hanno contenuti interattivi, e permettono di inviare una versione semplificata della domanda di assunzione, in modo che possa essere completata anche attraverso il telefonino.

Le aziende e gli esperti del settore ritengono che poter utilizzare il proprio smartphone aiuti a coinvolgere nella ricerca di un posto di lavoro anche le persone più giovani o coloro che non possiedono un computer. «Le società che non hanno ancora iniziato ad usare la ricerca di personale attraverso la tecnologia mobile sono almeno un anno indietro – ha spiegato al quotidiano della City Elaine Orler, esperta di tecnologia e presidente di Talent Function Group, azienda di consulenza per le risorse umane – Questo tipo di connettività è quello che ci vuole per chi cerca il candidato perfetto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *