Fisco

Scissione asimmetrica con attribuzione di patrimonio netto negativo: l’operazione non è abusiva

Non è abusiva l’operazione di scissione parziale non proporzionale posta in essere con l’obiettivo di consentire alla società scissa di proseguire la propria attività di valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare e, al contempo, di rafforzare la struttura patrimoniale della società beneficiaria della fusione

EFFETTUA L'ACCESSO

Abbonandoti al quotidiano potrai:

Accedere a tutte le rubriche

Scaricare gli articoli

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere notifiche push

Ricevere la newsletter

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close