Fisco

Revocato lo sciopero dei Commercialisti

Revocato lo sciopero dei Commercialisti
I commercialisti hanno revocato lo sciopero proclamato dal 27 febbraio al 6 marzo 2017

Le associazioni nazionali dei commercialisti proclamano la revoca dell’astensione collettiva della categoria esprimendo soddisfazione per i risultati raggiunti con le misure contenute nel Milleproroghe: dallo spesometro semestrale per l’anno 2017 all’eliminazione delle comunicazioni dei beni ai soci; dall’eliminazione dei dati dei contratti di locazione all’adeguamento della normativa fiscale ai nuovi bilanci.
L’esecutivo, si legge nel comunicato, ha inoltre manifestato aperture su temi quali il riconoscimento del ruolo del commercialista, la semplificazione e il riordino del sistema fiscale, la rimodulazione delle sanzioni per gli errori formali e altre questioni come lo spesometro annuale e non più semestrale a partire dal 2018 e la scadenza per la dichiarazione annuale IVA a settembre e non aprile, sempre a partire dal 2018.
A ciò si aggiungono i risultati raggiunti sul tavolo dell’Antiriciclaggio che ha preso il via nella giornata di oggi.
Le associazioni di categoria vigileranno per verificare la reale concretizzazione delle aperture ricevute, sottolineando come si tratti di un risultato storico, mai raggiunto in precedenza in termini di interlocuzione con le istituzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *