Lavoro

Reddito di cittadinanza e di emergenza: Convenzione INPS-CAF per la trasmissione delle domande

La convenzione, che ha validità dal 1° gennaio 2020 fino al 31 dicembre 2020, viene sottoscritta con firma digitale e il versamento dell’imposta di bollo, a carico della parte privata, viene assolto in modalità elettronica

Inps – Messaggio n. 3091 del 10 agosto 2020

Schema di convenzione


Con il messaggio n. 3091 del 10 agosto 2020, l’INPS illustra lo schema di convenzione adottato con i Centri di assistenza fiscale (CAF) per l’attività di raccolta e trasmissione delle domande di reddito di cittadinanza (RdC), di pensione di cittadinanza (PdC), delle comunicazioni (modelli RdC – PdC Com) e delle domande di reddito di emergenza (Rem) per l’anno 2020.

La convenzione, che ha validità dal 1° gennaio 2020 fino al 31 dicembre 2020, viene sottoscritta con firma digitale e il versamento dell’imposta di bollo, a carico della parte privata, viene assolto in modalità elettronica.

Il processo di convenzionamento è a cura della Direzione centrale Organizzazione e comunicazione, il cui Direttore sottoscriverà, in nome e per conto dell’Istituto, le convenzioni in commento.

I CAF interessati alla sottoscrizione della convenzione per l’attività di cui all’oggetto dovranno, pertanto, rivolgersi alla Direzione centrale Organizzazione e comunicazione – Area Relazioni e Sinergie con i partner chiave e i soggetti istituzionali, al seguente indirizzo e-mail: Convenzioni.CAF@inps.it .

In base a quanto previsto dalla deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 44 del 29 luglio 2020, i pagamenti per il servizio reso dai CAF sono gestiti dalla Direzione centrale Inclusione sociale e invalidità civile, alla quale i soggetti convenzionati sono tenuti a trasmettere le fatture esclusivamente in formato elettronico attraverso il sistema di interscambio (SDI).

In particolare, la fattura elettronica, che dovrà riportare il codice univoco “UF5HHG”, dovrà essere compilata secondo le indicazioni del documento “Convenzioni – Contratti Riferimento Amministrazione” pubblicato sul sito istituzionale www.inps.it al seguente percorso: “Home” > “Avvisi, bandi e fatturazione” > “Fatturazione elettronica”> “Istruzioni ed esempi per la compilazione”.

Qualsiasi variazione sarà comunicata tempestivamente dall’Istituto tramite lo stesso canale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *