Lavoro

Piano di intervento nazionale “Azione di Sistema Welfare to Work 2012-2014”: proroga al 30 giugno 2015

Piano di intervento nazionale “Azione di Sistema Welfare to Work 2012-2014”: proroga al 30 giugno 2015
Prorogato al 30 giugno 2015 l’utilizzo delle risorse assegnate al Piano di intervento nazionale “Azione di Sistema Welfare to Work 2012-2014”

L’INPS, con il messaggio n. 9988 del 31 dicembre 2014, comunica che è stato prorogato al 30 giugno 2015 l’utilizzo delle risorse assegnate al Piano di intervento nazionale “Azione di Sistema Welfare to Work 2012-2014”. Le Direzioni Regionali che hanno già sottoscritto la relativa Convenzione in scadenza al 31 dicembre 2014 possono procedere al rinnovo della stessa fino al 30 giugno 2015, con le seguenti modalità:

  • la Regione interessata a prorogare gli interventi inerenti al predetto sistema di Welfare to Work, comunicherà con apposita nota alla Direzione Regionale INPS la volontà di rinnovare la Convenzione fino alla nuova scadenza (30 giugno 2015);
  • il Direttore Regionale INPS accetterà la proposta e procederà alla sottoscrizione della Convenzione, utilizzando lo schema approvato con la determina n. 61 del 2014, inserendo come data di validità la data del 30 giugno 2015 al posto del 31.12.2014;
  • quanto alle istruzioni amministrative, procedurali e contabili, varranno quelle già espresse con i messaggi n. 4802 del 20 maggio 2014 e n. 5791 del 03 luglio 2014, relative, rispettivamente, all’erogazione dei sussidi ai lavoratori aventi diritto e alla fruizione degli incentivi da parte dei datori di lavoro, per le assunzioni dei soggetti destinatari di tali sussidi;
  • restano confermati i costi di gestione indicati nella convenzione valida fino al 31.12.2014.

L’INPS fa presente che le Regioni che hanno stipulato la Convenzione per l’Azione di Sistema di WTW per le politiche di reimpiego 2012-2014 sono: Friuli Venezia Giulia, Marche, Toscana, Valle D’Aosta e Veneto.

INPS – Messaggio N. 9988/2014

Potrebbe anche interessarti: Welfare to Work: istruzioni INPS su come fruire degli incentivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *