Lavoro

Personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile: attività medico-legali assicurate presso le U.O. territoriali

Definite le competenze e i compiti delle U.O. medico legali per la gestione delle attività relative all’erogazione delle prestazioni per malattia, maternità, disabilità, donazione sangue e/o midollo osseo
Definite le competenze e i compiti delle U.O. medico legali per la gestione delle attività relative all’erogazione delle prestazioni per malattia, maternità, disabilità, donazione sangue e/o midollo osseo per il personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile

Con la circolare n. 100 del 21 maggio 2015, l’Inps detta istruzioni in merito alle competente ed ai compiti delle U.O. medico legali relativamente alla gestione delle attività riguardanti l’erogazione delle prestazioni per malattia, maternità, disabilità, donazione sangue e/o midollo osseo per il personale navigante, marittimo e dell’aviazione civile.

In particolare, le competenze delle U.O. medico legali analizzate dalla circolare sono tre:

  • per malattia fondamentale; malattia complementare; malattia in continuità di rapporto di lavoro e di disponibilità retribuita;
  • per indennità per temporanea inidoneità all’imbarco conseguente a malattia comune;
  • per congedo di maternità; congedo di paternità; congedo parentale; permessi per assistenza disabili ex art. 33 legge 5 febbraio 1992, n. 104; congedo straordinario per assistenza a familiari con disabilità grave; donazione di sangue e/o midollo osseo.
Inps – Circolare N. 100/2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *