Fisco

Pagamento dei diritti doganali mediante bonifico bancario o postale

Pagamento dei diritti doganali mediante bonifico bancario o postale
E’ in dirittura d’arrivo il provvedimento dell’Agenzia delle Dogane che disciplina le modalità di pagamento o di deposito dei diritti doganali mediante bonifico bancario o postale. Decorsi 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale non sarà più possibile procedere al versamento mediante assegni circolari

L’Agenzia delle Dogane è al lavoro sul provvedimento per l’utilizzo della modalità di pagamento o di deposito dei diritti doganali mediante bonifico bancario o postale. Lo ha reso noto la stessa Agenzia nella nota n. 9164/RU del 23 gennaio 2015.

In particolare, l’Agenzia rappresenta che a partire dal 60° giorno successivo alla pubblicazione del provvedimento sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, verrà meno la deroga concessa dalla Banca d’Italia riguardo all’applicazione di quanto disposto dall’art. 47 del D.M. del 29.05.2007 (Approvazione delle istruzioni sul servizio di Tesoreria dello Stato) che ha permesso finora ai contabili doganali di accettare il pagamento dei diritti in questione attraverso l’utilizzo degli assegni circolari, secondo quanto previsto dall’art. 77 del D.P.R. n. 43/1973.

Ciò premesso, la nota invita tutti gli operatori interessati a partecipare alla fase di sperimentazione dell’uso della modalità di pagamento in questione, avviata il 23 aprile 2014.

Si ricorda, infine, che per effettuare il pagamento devono essere utilizzate esclusivamente le seguenti coordinate bancarie, comunque già inserite, insieme alla causale, nel file pdf generato dal sistema AIDA on line a seguito della prenotazione del bonifico:

Coordinate bancarie

Intestatario: Agenzia delle Dogane e dei Monopoli
Istituto Bancario: Banca d’Italia – Sede: Via Capo le Case, 45 – 00184 Roma
IBAN: IT39M0100003245348200005625
ABI: 01000
CAB: 03245
BIC/SWIFT: BITAITRRENT

Diversamente con riferimento ai servizi resi a pagamento dagli uffici doganali, deve essere utilizzato il codice IBAN IT43N0100003230000000000618.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – Nota N. 9164/RU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *