Lavoro

Opzione per il sistema contributivo nel 2014: media aliquote contributive

L’Inps, con il messaggio n. 4273 del 24 aprile 2014, fornisce i dati relativi alla media delle aliquote contributive, periodo 2004-2013, per gli assicurati che esercitano il diritto di opzione per il sistema contributivo nell’anno 2014.

In particolare, l’articolo 1 del decreto legge 3 maggio 2001, n. 158, convertito, senza modificazioni, dalla legge 2 luglio 2001, n. 248, dispone che ai fini della determinazione del montante contributivo maturato alla data del 31 dicembre 1995, il periodo di contribuzione antecedente il decennio preso in considerazione per la determinazione del montante medio è valutato per ciascun anno o frazione di anno mediante il rapporto tra l’aliquota contributiva vigente in detto anno e l’aliquota media vigente nei dieci anni di calendario precedenti quello in cui viene esercitata l’opzione.

Nei confronti degli assicurati che esercitano il diritto di opzione nel corso dell’anno 2014, dunque, l’aliquota media contributiva relativa al decennio 2003/2012 da utilizzare, risulta rispettivamente:

  • per il FPLD: 32,91%;
  • per gli Artigiani: 19,42%;
  • per i Commercianti: 19,59%;
  • per i CD-CM: 20,60%;
  • per il Fondo Trasporti: 32,91%;
  • per il Fondo Elettrici: 32,91%;
  • per il Fondo Telefonici: 32,91%;
  • per il Fondo Volo: 32,91%;
  • per il Fondo Dazio: 32,56%;
  • per il Fondo Ferrovie dello Stato: 32,91%;
  • per il Fondo IPOST: 32,56%;
  • per il Fondo ex INPDAI: 32,91%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *