Italia

Oltre 2mila master per trovare lavoro

Oltre 2mila master per trovare lavoro
Torna a crescere l’offerta formativa dei master nelle università italiane. Dopo anni di tagli, gli atenei scommettono di nuovo sulle specializzazioni post laurea

Torna a crescere l’offerta formativa dei master nelle università italiane. Dopo anni di tagli, gli atenei scommettono di nuovo sulle specializzazioni post laurea, rivolgendosi non solo ai giovani neolaureati che investono sulla propria formazione, ma anche ai professionisti che, pur essendo sul mercato del lavoro già da qualche anno, vogliono fare un salto di carriera o dare una sterzata alla strada già intrapresa. La scelta è ampia, con 2.073 corsi attivati, dei quali la maggior parte di secondo livello, ovvero per accedere ai quali è necessaria una laurea specialistica.

Con un aumento del numero di master rispetto agli anni precedenti, per il 2013-2014 l’offerta degli atenei italiani e delle università telematiche è anche molto variegata. Per ciascuna area, il Management è la specializzazione più presente in tutte le sue forme, dal project management alla direzione di strutture complesse o al coordinamento di professioni sanitarie fino ad arrivare al management di grandi eventi ed expo 2015.

Se si tiene conto non solo delle proprie attitudini ma soprattutto delle conseguenti possibilità occupazionali, i profili tecnici restano i più spendibili nel mondo del lavoro con master che puntino all’energia e alla green economy, spesso a cavallo tra l’ingegneria e l’architettura, dove la progettazione s’incontra con le moderne tecnologie. L’attenzione per le richieste che arrivano direttamente dalle aziende, spesso coinvolte in prima linea nell’organizzazione dei corsi, e le opportunità offerte dal mercato del lavoro, caratterizza sempre di più l’offerta degli atenei.

Multidisciplinarietà è dunque la prima regola per chi, dopo il percorso universitario, intende acquisire competenze utili a trovare un impiego redditizio. Si tratta di master al passo con i tempi e in linea con l’evoluzione socio-culturale del paese. In ambito umanistico, oltre al web, particolare attenzione è riservata ai fenomeni migratori e alla mediazione interculturale o familiare. Gli specialisti della comunicazione, inoltre, possono fare un salto di qualità esplorando mete all’avanguardia sul digitale 3D, dagli Stati Uniti all’Australia.

Non solo informatica e telecomunicazioni invece per chi si orienta all’area scientifica. Le nuove figure aziendali devono essere preparate al calcolo matematico per l’analisi di dati ed elaborazioni statistiche, saper gestire i rischi e trarre i profitti. Inoltre, se l’industria alimentare si fa avanti ricercando esperti di tradizioni enogastronomiche anche i settori della nutrizione e della cosmesi guadagnano popolarità con programmi di studio ad hoc per le esigenze di mercato. Mentre l’area medico-sanitaria, che offre il panorama più ampio di specializzazioni, riflette in pieno i bisogni legati a patologie sempre più diffuse con master dedicati al sostegno per le disabilità psico-motorie e alla chirurgia oncologica o alla medicina riproduttiva.

Altro aspetto fondamentale è l’internazionalizzazione. Sono 56 i corsi che permettono di conseguire un doppio diploma, frequentando metà del corso in Italia e metà in un istituto partner all’estero. Un’opportunità che viene data soprattutto a chi frequenta master di area economica, ma che si trovano anche per altre aree, quali ingegneria e medicina. Accanto alle tradizionali mete europee, Francia, Germania e Inghilterra, e agli Stati Uniti, anche tante destinazioni in mercati dinamici, come Russia, Cina, India o Brasile. Fondamentale, quindi, la conoscenza almeno dell’inglese e una propensione per volare fuori dall’Italia almeno per un’esperienza di qualche mese.

Nella scelta del master, si sa, gioca un ruolo fondamentale il rapporto costo-beneficio in cui l’elevato investimento economico deve essere ripagato con un’eccellente rete di contatti e rosee prospettive di carriera in Italia o all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *