Lavoro

Nuovo Isee: dall’Inps i chiarimenti sulle modalità di rilascio dell’attestazione

Nuovo Isee: dall'Inps i chiarimenti sulle modalità di rilascio dell’attestazione
La nuova normativa sull’ISEE, prevede che, all’esito del procedimento di acquisizione dei dati rilevanti per il calcolo dell’indicatore, l’INPS, entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU, renda disponibile al dichiarante l’attestazione, il contenuto della DSU, nonché gli elementi informativi acquisiti dagli archivi amministrativi necessari per il calcolo

Con il messaggio n. 3576 del 27 maggio 2015, l’Inps fornisce chiarimenti in materia di Isee. Al riguardo, è opportuno ricordare che il D.P.C.M. 5 dicembre 2013, n. 159 ha introdotto, a far data dal 1° gennaio 2015, nuove modalità di determinazione dell’indicatore della situazione economica equivalente per la concessione di prestazioni sociali agevolate.

All’esito del procedimento di acquisizione dei dati rilevanti per il calcolo dell’indicatore, l’Inps, entro il decimo giorno lavorativo successivo alla presentazione della DSU, rende disponibile al dichiarante l’attestazione, il contenuto della DSU, nonché gli elementi informativi acquisiti dagli archivi amministrativi necessari per il calcolo. In attesa della automatizzazione del rilascio dell’attestazione tramite PEC, i canali mediante i quali l’Istituto rende disponibile l’attestazione sono i seguenti:

  • accesso al portale Isee disponibile nella sezione del sito “Servizi on-line” – “Servizi per il Cittadino” (in tal caso, l’interessato dovrà essere munito di PIN dispositivo rilasciato dall’Inps);
  • sedi territoriali. In tal caso, l’operatore dovrà accedere al sito istituzionale e seguire il percorso “Servizi on line” > accedi ai servizi > per tipologia di utente > Enti pubblici e previdenziali > ISEE 2015″; acquisire e consegnare l’attestazione, utilizzando, quale criterio di ricerca, il codice fiscale del dichiarante oppure il numero di protocollo.
  • ente incaricato della ricezione della DSU (ad es., Caf), purché in possesso di specifico mandato scritto conferito dallo stesso dichiarante.

Viceversa, gli altri componenti del nucleo familiare, diversi dal dichiarante, possono richiedere la sola attestazione riportante l’Isee all’Inps, mediante accesso all’area servizi del portale web o tramite le sedi territoriali.

Infine, nella sezione “Informazioni-domande e risposte” del portale Isee 2015, è stata pubblicata una raccolta di Faq, arricchita di quesiti e risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *