Fisco

Niente contributo a fondo perduto al ragioniere e anche lavoratore dipendente

La situazione professionale di lavoratore dipendente e di lavoratore autonomo iscritto non in via esclusiva alla Cassa di Previdenza dei Ragionieri e Periti Contabili impedisce l'accesso al contributo a fondo perduto previsto dall'articolo 25 del decreto Rilancio

ABBONATI PER LEGGERE L'ARTICOLO

Gli abbonati ci aiutano a garantire una costante informazione. Come utente abbonato potrai:

Leggere e salvare tutti gli articoli su pc e tablet

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *