Italia

Multe, sconto del 30% per chi paga subito. Anche col bancomat

Multe, sconto del 30% per chi paga subito. Anche col bancomat
Sconto sulle multe per gli automobilisti disponibili a pagare subito fino al 30%

Pochi, maledetti e subito. Sono i soldi delle multe per infrazioni stradali che lo Stato o i comuni spesso faticano a incassare e che producono volumi di contenzioso a volte più costosi dell’importo della sanzione. Così una proposta di legge in discussione alla Camera ha previsto uno sconto per gli automobilisti disponibili a pagare subito. Una riduzione che potrebbe arrivare al 30%, secondo quanto recentemente affermato dal ministro dei Trasporti Maurizio Lupi.

Se ne parla da tempo ma ora è diventata una vera proposta di legge. Prevede che per le infrazioni stradali che vengano pagate immediatamente o entro 5 giorni dall’accertamento (in caso di rilevazione con l’autovelox dalla data di arrivo della notifica) ci sia una riduzione della sanzione pecuniaria del 20%. Anzi, si potrebbe arrivare ad uno “sconto” del 30%, ha appena dichiarato il ministro dei trasporti Maurizio Lupi.

Si prevede anche la possibilità del pagamento elettronico (con carta di credito o bancomat) direttamente all’agente che rileva l’infrazione che sarà dotato di apposito apparecchio Pos. Infine il verbale d’infrazione arriverà a casa non più per raccomandata ma con posta elettronica certificata.

Ecco le ipotesi di “sconto” per alcune delle infrazioni più ricorrenti:

  • eccesso di velocità: per l’eccesso di velocità (superamento limite di velocità tra 10 e 40 km/h, l’ipotesi meno grave) attualmente si pagano dai 168 ai 677 euro. Con la riduzione si risparmierebbero dai 50 ai 200 euro;
  • mancata precedenza allo stop: per chi non si ferma allo stop la sanzione (min-max) è di 163-649 euro. Lo sconto sarebbe quindi di 48-195 euro;
  • mancata distanza di sicurezza: il mancato rispetto della distanza di sicurezza prevede una multa di 41-168 euro. Pagando subito si risparmierebbero 12-50 euro;
  • sosta sul marciapiedi: chi viene multato per una sosta sul marciapiedi, in spazi per invalidi, raccordi, ecc. e paga direttamente al vigile risparmierà da 24 a 100 euro. Le attuali sanzioni vanno infatti da 85 a 337 euro;
  • mancato uso delle cinture di sicurezza: guidare senza cintura può costare da 80 a 324 euro. Il pagamento entro 5 giorni riduce la sanzione di 24-97 euro;
  • sorpasso pericoloso: se vi fermano dopo un sorpasso da gran premio rischiate una sanzione da 77 a 324 euro. Saldando in contanti o col bancomat su due piedi risparmierete da 23 a 97 euro;
  • contromano in autostrada: per questa pericolosa infrazione la sanzione pecuniaria (oltre a una decurtazione di 10 punti dalla patente) va dai 320 ai 1.278 euro. Pagando subito si risparmiano dai 96 ai 384 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *