Lavoro

Modello OT24: istanze sospese in attesa del decreto

Modello OT24: istanze sospese in attesa del decreto
Le istanze OT24 per il 2015 non potranno essere definite in procedura Gra-Web fino all’emanazione del decreto interministeriale che approva le percentuali di riduzione del tasso medio in caso di oscillazione per prevenzione.

Con nota operativa n. 326 del 20 gennaio 2015, l’INAIL avverte che, nelle more dell’emanazione del decreto da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, che recepisce la determina n. 286 del 26 settembre 2014 con la quale sono state fissate le percentuali di riduzione del tasso medio in caso di oscillazione per prevenzione, le istanze OT24 per il 2015 non dovranno essere definite in procedura Gra-Web.
Infatti, solo a seguito del decreto saranno predisposti i necessari adeguamenti procedurali che consentiranno la definizione delle pratiche “aggiornando” le nuove percentuali di riduzione per fasce dimensionali.

L’INAIL fa presente che potranno essere nel contempo avviate le fasi istruttorie di verifica dei prescritti requisiti di regolarità contributiva ed assicurativa, di cui le aziende devono essere in possesso per beneficiare dell’agevolazione ex art. 24 MAT e s.m.i.

Percentuali di riduzione del tasso medio

PERCENTUALI E FASCE ATTUALI
NUOVE PERCENTUALI E FASCE
Lavoratori – anno
Riduzione
Lavoratori – anno
Riduzione
Fino a 10
30%
Fino a 10
28%
Da 11 a 50
23%
Da 11 a 50
18%
Da 51 a 100
18%
Da 51 a 200
10%
Da 101 a 200
15%
Oltre 200
5%
Da 201 a 500
12%
Oltre 500
7%

Potrebbe anche interessarti:

Modello OT/24: ecco le novità per il 2015
Sicurezza, ridotti gli sconti INAIL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe anche interessarti
Close