Fisco

Modelli Intrastat, CNA chiede limiti

«La Cna chiede di limitare la reintroduzione della trasmissione dei modelli Intrastat soltanto ai soggetti obbligati secondo le regole stabilite dalla Unione europea. Vale a dire a quanti, nel trimestre precedente o in uno dei quattro precedenti la trasmissione dei modello, abbiano effettuato acquisti intra-comunitari per un importo superiore ai 50 mila euro». Lo si legge in una nota della Confederazione. Secondo cui «in questo modo, la platea degli interessati al provvedimento calerebbe da circa 320 mila soggetti a non oltre 70 mila. Sembra quanto meno paradossale che, a soli pochi mesi dalla sua eliminazione, accordata per compensare l’introduzione dell’invio trimestrale dei dati Iva, precedentemente con cadenza annuale, questo onere venga reimposto attraverso il maxiemendamento al ddl Milleproroghe per tutti i soggetti, non tenendo conto della richiesta di Bruxelles di limitarlo solo agli operatori con maggiori volumi di acquisti intracomunitari».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *