Lavoro

Liquidazione delle pensioni, determinati i coefficienti

L'INPS comunica i coefficienti per la rivalutazione delle retribuzioni e dei redditi pensionabili. Aggiornate di conseguenza anche le procedure informatiche.
L’Inps comunica i coefficienti per la rivalutazione delle retribuzioni e dei redditi pensionabili. Aggiornate di conseguenza anche le procedure informatiche.

L’Inps comunica i coefficienti per la rivalutazione delle retribuzioni e dei redditi pensionabili. Aggiornate di conseguenza anche le procedure informatiche.

In particolare, l’Inps ha aggiornato le procedure informatiche delle pensioni sulla base dei seguenti dati :

  • i coefficienti di rivalutazione delle retribuzioni e dei redditi pensionabili da utilizzare per la liquidazione delle pensioni e dei supplementi di pensione con decorrenza nell’anno 2013; i coefficienti si riferiscono sia alla quota di pensione relativa alle anzianità maturate fino al 31 dicembre 1992 (foglio 1 dell’allegato al messaggio Inps) che alla quota di pensione relativa alle anzianità maturate dal 1° gennaio 1993 al 31 dicembre 2011 (foglio 2 dell’allegato);
  • il tasso medio annuo composto di variazione del prodotto interno lordo nominale, nei cinque anni precedenti il 2012, pari a 0,011344; pertanto, il coefficiente di rivalutazione per i montanti contributivi di cui alla legge n. 335/1995 relativamente all’anno 2012, da utilizzare per le pensioni con decorrenza dal 1° gennaio 2013, è pari a 1,011344.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *