Lavoro

L’INAIL fornisce ai Caf l’accesso ai Cud 2014

L'INAIL fornisce ai Caf l'accesso ai Cud 2014
Con la nota operativa del 26/02/2014 l’INAIL ha comunicato di avere stipulato una convenzione per adesione con i Caf per l’accesso al sistema telematico dell’Istituto per la consultazione della banca dati Cud

Con la nota operativa del 26/02/2014 l’INAIL comunica di avere stipulato una convenzione per adesione con i Caf per l’accesso al sistema telematico dell’Istituto per la consultazione della banca dati Cud. In tal modo l’utente sarà agevolato in quanto in occasione della presentazione della propria dichiarazione dei redditi potrà avvalersi anche del supporto dei Caf convenzionati per l’acquisizione del modello. L’elenco dei Caf è stato pubblicato sul portale ufficiale dell’Istituto.

Anche quest’anno gli interessati – infortunati e tecnopatici che hanno percepito indennità di inabilità temporanea assoluta e limitatamente ai marittimi anche coloro che hanno percepito indennità di malattia o di maternità – potranno inoltre acquisire il Cud con le seguenti modalità consolidate:

  • accesso ai servizi online, mediante una registrazione “light” (codice fiscale e numero della pratica di infortunio/malattia professionale);
  • accesso ai servizi online del portale della navigazione;
  • richiesta al Contact center (utilizzando i numeri 803164 da telefonia fissa e 06 164164 da telefonia mobile).

Si evidenzia che l’Agenzia delle Entrate ha previsto l’emissione del Cud 2014 anche per i redditi esenti, che potranno essere acquisiti oltre che presso i Caf convenzionati anche dal portale dell’inail con le medesime modalità sopra indicate con esclusione della richiesta tramite Contact center.

Gli ex dipendenti, titolari di pensione integrativa Inail potranno invece acquisire il modello o direttamente dal Portale del pensionato oppure insieme al cedolino del mese di febbraio per coloro che hanno richiesto l’invio cartaceo del cedolino mensile a fronte di un addebito annuo di 13 euro.
Anche per tale categoria di percettori non è possibile effettuare la richiesta tramite Contact center.

Tutti i canali previsti per l’acquisizione del Cud 2014 tendono ad escludere il ricorso alle Sedi Inail, salvo casi particolari per i quali non sia stato possibile ottenere il Cud secondo le modalità sopra indicate.

Si rende in ogni caso necessaria la consueta collaborazione da parte di codeste Strutture per assicurare una adeguata informativa considerato che spesso gli infortunati e i tecnopatici interessati possono semplicemente non essere consapevoli della necessità di provvedere a questo adempimento.

D’intesa con la Direzione Centrale Prestazioni, il Settore Navigazione, la Direzione Centrale Poc e la Direzione Centrale Sit è in preparazione la messaggistica da inviare a datori di lavoro e stakeholder al fine di divulgare le informazioni necessarie.

ISTRUZIONI OPERATIVE

Come consultare il Cud. Dal 2013 gli Enti previdenziali sono tenuti a rendere disponibile in modalità telematica la certificazione unica (Cud) dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati (legge di stabilità 2013).

I dati riportati nel Cud. Per i lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale si tratta delle indennità di inabilità temporanea assoluta e dei redditi esenti liquidati nell’anno precedente, mentre per i lavoratori del settore navigazione si tratta anche delle indennità di malattia e di maternità. Per gli ex dipendenti Inail e i loro superstiti si tratta degli emolumenti del trattamento di pensione.

COME ACQUISIRE IL CUD

Lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale:

  • dalla sezione Servizi online del portale Inail;
  • tramite i Caf convenzionati;
  • chiamando il Contact center Inail da rete fissa al numero verde gratuito 803.164 e da cellulare al numero 06/164164 (a pagamento in base al piano tariffario del proprio gestore telefonico).

Lavoratori settore navigazione:

  • specifico portale dedicato ai servizi online;
  • tramite i Caf convenzionati;
  • chiamando il Contact center Inail da rete fissa al numero verde gratuito 803.164 e da cellulare al numero 06/164164 (a pagamento in base al piano tariffario del proprio gestore telefonico).


Ex dipendenti Inail e i loro superstiti, titolari di pensione a carico dei Fondi interni di previdenza
:

  • tramite il portale del pensionato, raggiungibile dalla sezione Servizi online del sito Inail
  • per posta, unitamente al cedolino del mese di riferimento, per i soli pensionati che hanno fatto richiesta del servizio di spedizione cartacea del cedolino, a fronte di un contributo al costo di spedizione nella misura di € 13,00 annui.

Soltanto nel caso in cui non sia possibile ottenere il Cud attraverso le modalità appena descritte, sarà possibile acquisirlo in forma cartacea presso una sede territoriale Inail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *