Diritto

Licenziamento disciplinare: nozione di insubordinazione e rilevanza dei comportamenti extra-lavorativi

Nell'ambito del rapporto di lavoro subordinato, la nozione di insubordinazione non può essere limitata al rifiuto di adempimento delle disposizioni dei superiori gerarchici, ma include necessariamente anche qualsiasi altro comportamento atto a pregiudicare l'esecuzione ed il corretto svolgimento di dette disposizioni nel quadro della organizzazione aziendale

ABBONATI PER LEGGERE L'ARTICOLO

Gli abbonati ci aiutano a garantire una costante informazione. Come utente abbonato potrai:

Leggere e salvare tutti gli articoli su pc e tablet

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close