Italia

Legge di Stabilità, arriva il contributo di solidarietà per le pensioni d’oro

All’interno della Legge di Stabilità spunta l’ipotesi di garantire l’anticipo dell’assegno di 3-4 anni ai lavoratori espulsi dall’attività produttiva, senza ammortizzatori sociali e con 62 anni di età e almeno 35 di contribuzione.

Una sorta di sussidio di ultima istanza da restituire con micro-ritenute dal momento in cui il pensionamento sarà in linea con i parametri della riforma Fornero.

Nel pacchetto-pensioni anche una nuova calibratura dell’indicizzazione all’inflazione degli assegni. In particolare, per il 2014, sarebbe esclusa l’indicizzazione per i trattamenti superiori a sei volte il minimo.

Pensioni d’oro. Arriva il contributo di solidarietà: dal 2014 e per un periodo di tre anni, sugli importi dei trattamenti pensionistici superiori a 100.000 euro lordi annui, sarà dovuto un contributo di solidarietà pari al 5 per cento (della parte eccedente i 100 mila) fino a 150.000 euro. Il contributo salirà al 10 per cento per la parte eccedente 150.000 euro e al 15 per cento per la parte eccedente 200.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *