Italia

Legge Stabilità: alt pensioni d’oro, ma solo da assegni 2015

Legge Stabilità: alt pensioni d'oro, ma solo da assegni 2015
Arriva in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento sulle pensioni d’oro riscritto dal Mef. Via libera a benefici previdenza lavoratori esposti all’amianto

Arriva in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento sulle pensioni d’oro riscritto dal Mef che, secondo fonti di Governo, sarebbe diverso da quello concordato e susciterebbe quindi “perplessità”. L’intervento riguarderebbe infatti solo gli assegni ai ‘grand commis’ liquidati dal 2015.

Boschi, Governo porrà fiducia
Il Governo porrà la fiducia alla Camera sulla Legge di Stabilità: lo ha annunciato ai capigruppo di Montecitorio il Ministro per i Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi. Le fiducie saranno tre su altrettante parti del provvedimento per ragioni di omogeneità.

Con un blitz all’ultimo secondo, il Ministero dell’Economia si accinge a presentare in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento diverso da quello predisposto dal Governo e autorizzato dal Ministro Boschi su parere favorevole del Ministero del Lavoro e, informalmente, dell’Inps. La modifica riguarda un punto sostanziale perché fa salve tutte le ‘pensioni d’oro’ già in godimento in quanto, secondo il Mef, altrimenti la norma sarebbe incostituzionale. In conseguenza del nuovo intervento, chi finora ha beneficiato di una disciplina palesemente ingiusta, continuerebbe a farlo: a meno che al Senato il Governo e la maggioranza non corrano ai ripari. Il testo stabilisce che l’importo della pensione non può comunque essere superiore a quello che sarebbe stato erogato con il vecchio sistema retributivo, ma non specifica a decorrere da quando (nella prima versione dell’emendamento si stabiliva fosse dalla data di entrata in vigore della riforma Fornero). E perciò si applicherebbe solo alle pensioni liquidate a decorrere dal 1° gennaio 2015, data di entrata in vigore della Legge di Stabilità.

Ok benefici previdenza lavoratori amianto
Benefici previdenziali per i lavoratori che sono stati esposti all’amianto. Lo prevede un emendamento alla Legge di Stabilità approvato in Commissione Bilancio alla Camera.

100 mln per sviluppo asili, ok Commissione
Via libera della Commissione Bilancio alla destinazione di 100 milioni di euro nel 2015 al rilancio del piano di sviluppo degli asili. L’emendamento era stato presentato dalla Commissione Affari sociali. Le risorse provengono dal fondo famiglia istituito dall’articolo 13 della Legge di Stabilità, quello sul bonus bebè.

Relatore, 7,7 milioni per pasti a più poveri
Arrivano 7,7 milioni di euro per distribuire pasti ai più poveri. E’ l’importo previsto da due emendamenti del relatore alla Legge di Stabilità che incrementa così per il 2015 il fondo per la distribuzione di derrate alimentari agli indigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *