Lavoro

Lavoratrice madre: bonus bebè ed asilo nido, ecco quali documenti servono

Lavoratrice madre: bonus bebè ed asilo nido, ecco quali documenti servono
Tutto quello che occorre sapere sul nuovo bonus bebè, inteso come contributo economico per pagare l’asilo nido istituito con la riforma del lavoro Fornero

Voucher Inps per pagare baby sitter o asilo nido da richiedere da parte della madre lavoratrice in alternativa al congedo parentale. A fornire indicazioni per la presentazione della richiesta di pagamento da parte delle strutture eroganti i servizi per l’infanzia, quindi gli asili nido, è l’Inps con il messaggio n. 14870 del 20 settembre 2013.

Voucher Inps baby-sitter o asilo nido. E’ stato l’articolo 4, comma 24, lettera b) della legge n. 92/2012, la riforma Fornero, a cambiare volto al classico bonus bebè che da quest’anno si trasforma in voucher Inps per servizi di baby-sitting o per un contributo per pagare la retta dell’asilo nido da richiedere, da parte della madre lavoratrice, al termine del congedo di maternità ed entro i successivi undici mesi, in alternativa al congedo parentale.

La domanda. Il decreto del 22 dicembre 2012 ha definito i criteri di accesso e le modalità di utilizzo del contributo per l’acquisto dei servizi per l’infanzia. In particolare, le madri lavoratrici, per accedere ai benefici di cui trattasi, ossia l’erogazione dei voucher Inps per servizi di baby-sitting o il contributo per pagare la retta dell’asilo nido, hanno dovuto presentare domanda telematica all’Inps, secondo modalità e tempistiche definite nella circolare n. 48 del 28 marzo 2013 e nel bando per l’assegnazione dei contributi per l’acquisto dei servizi per l’infanzia di cui in oggetto, pubblicato sul sito istituzionale in data 14 giugno 2013.
Ebbene, le madri lavoratrici che hanno scelto il beneficio del contributo per pagare la retta dell’asilo nido, nella domanda di accesso al beneficio devono aver indicato proprio l’asilo nido nella quale hanno iscritto il proprio figlio. A quest’asilo, rientrante nell’apposito elenco redatto dall’Inps, l’Istituto dovrà comunicare i nominativi delle madri lavoratrici beneficiarie e dei relativi figli, nonché il numero di mesi di beneficio di ciascuna. A seguito di tale opzione l’Inps provvederà direttamente al pagamento delle strutture secondo le istruzioni di seguito riportate.

Pagamento contributo asilo nido: se ne occupa l’Inps. Il pagamento delle rette scolastiche sarà corrisposto direttamente dall’Inps agli asili nido interessati fino ad un massimo di 300,00 euro mensili per ogni mese di contributo concesso alla madre lavoratrice beneficiaria e per un massimo di sei mesi. Il suddetto pagamento sarà corrisposto, nei termini di legge, a seguito dell’invio all’ufficio prestazioni a sostegno del reddito della sede provinciale Inps territorialmente competente, da parte degli asili nido, di regolare fattura nella quale dovranno necessariamente essere riportati:

  • il nominativo ed il codice fiscale della madre lavoratrice;
  • il numero di mesi di servizio fruiti;
  • il nome ed il codice fiscale del minore iscritto alla struttura.

Gli asili nido dovranno rilasciare singola fattura per ogni minore la cui madre risulti assegnataria del beneficio in oggetto. Tale fattura potrà essere emessa con cadenza mensile per ogni mese di fruizione dell’asilo da parte del minore, ovvero in forma unica per tutte le mensilità di beneficio, a conclusione della fruizione dello stesso. Insieme alla fattura, dovrà essere inviata all’Inps, a cura della struttura per l’infanzia, anche un’apposita dichiarazione della madre lavoratrice assegnataria del beneficio. In mancanza della documentazione sopra citata, l’Istituto non provvederà al pagamento delle fatture afferenti all’effettiva fruizione dei suddetti servizi all’infanzia.

Inps – Messaggio N. 14870/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close