Lavoro

Inail, autoliquidazione al traguardo: lunedì ultimo giorno anche per le correzioni

Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Inail, autoliquidazione al traguardo: lunedì ul..." Adesso
Stop allo sconto per l'assunzione dei dirigenti - Da pagare la differenza di premio
Stop allo sconto per l’assunzione dei dirigenti – Da pagare la differenza di premio

Lunedì 18 febbraio scade il termine per il versamento del premio Inail scaturente dall’autoliquidazione. A pochi giorni dalla scadenza, l’Inail – con la nota 1091/2013 – ricorda che la spending review ha azzerato per quattro anni (dal 2012 al 2015) l’agevolazione prevista per l’assunzione dei dirigenti da parte delle aziende che hanno alle proprie dipendenze meno di 250 dipendenti. Si tratta della possibilità di usufruire di uno sconto pari al 50% della contribuzione complessiva dovuta agli Istituti di previdenza, per una durata non superiore a dodici mesi. Le aziende che hanno già eseguito i calcoli per l’autoliquidazione, inserendovi anche l’agevolazione abolita, dovranno procedere al ricalcolo e, qualora abbiano già pagato, versare la differenza di premio (entro il 18 febbraio). È facoltà delle aziende provvedere a rinviare la dichiarazione delle retribuzioni, se già trasmessa.

[accordion state=”closed” color=”green” title=”Leggi la nota Inail n. 1091/2013″ tag=”h2″ ]

Direzione Centrale Rischi – Ufficio Entrate – Prot. #Inail.60010.13/02/2013.0001091 – ALLE STRUTTURE TERRITORIALI

Oggetto: Autoliquidazione 2012/2013. Incentivi al reimpiego di personale con qualifica dirigenziale (art. 20 legge n. 266/1997).

Con nota prot. 39/0001552 del 5 febbraio 2013 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale per le Politiche dei Servizi per il Lavoro – ha comunicato che tra le misure di spending review1 è stato previsto l’azzeramento per le annualità 2012, 2013, 2014 e 2015 del capitolo di spesa riguardante “Somme da erogare a titolo di contributo alle imprese che occupano meno di 250 dipendenti ed ai loro consorzi ai fini del reimpiego del personale con qualifica dirigenziale”.

Pertanto, stante il mancato rifinanziamento della misura agevolativa in questione, a decorrere dall’autoliquidazione 2012/2013 (richiesta 902013) la riduzione del premio del 50%, prevista dall’art. 20, comma 2, della legge 7 agosto 1997, n. 266, non sarà applicata né in regolazione né in rata.

I datori di lavoro che avessero già effettuato il pagamento del premio avvalendosi della predetta riduzione devono, pertanto, ricalcolare il premio dovuto e versare la differenza entro il termine del 18 febbraio 2013.

Gli interessati hanno facoltà di inviare nuovamente la dichiarazione delle retribuzioni 2012, ove già trasmessa, fermo restando che l’Istituto non applicherà la riduzione indipendentemente da detto nuovo invio.

IL DIRETTORE CENTRALE
f.to Dott. Agatino Cariola

[/accordion]
Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "Inail, autoliquidazione al traguardo: lunedì ul..." Adesso
Print Friendly, PDF & Email
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close