Fisco

In due mesi al traguardo 1.500 Srl «semplificate»

Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "In due mesi al traguardo 1.500 Srl «semplificate»" Adesso

In poco più di due mesi sono state costituite circa 1.500 società a responsabilità limitata semplificata o a capitale ridotto. I due modelli di srl “smart”, disciplinate dall’articolo 2463-bis del Codice civile e dall’articolo 44 del Dl 83/2012, sono entrati nell’ordinamento italiano dalla fine di agosto e hanno finora trovato applicazione in relazione ad attività economiche svolte individualmente da giovani under 35. Inoltre, di frequente è stata rivestita della forma giuridica della srl semplificata un tipo di attività economica che non rappresentava l’occupazione principale del fondatore.
A Milano solo nel mese di settembre sono nate una trentina di srl semplificate. Per costituirle serve un atto pubblico ricevuto da un notaio in conformità al modello standard dell’atto costitutivo approvato con decreto del ministero dello Sviluppo economico. Fondamentale, dunque, è il ruolo del notaio che non riceve un onorario per assistere i giovani in questa iniziativa. Il Consiglio nazionale del notariato ha deciso di sostenere con iniziative realizzate in tutti e 94 i distretti (dagli sportelli alla consulenza online). Il Consiglio nazionale ha scelto, del resto, di attenersi scrupolosamente al dettato legislativo e dunque alle indicazioni contenute nel modello standard.
Un approccio non condiviso, per esempio, dal Consiglio notarile di Milano. Secondo il presidente Domenico de Stefano, invece, dovrebbe essere permesso inserire nell’atto costitutivo della srl semplificata alcuni dati oggi non previsti dal modello ministeriale (come indirizzo della sede e data di chiusura del primo esercizio). Invece non andrebbe ammessa l’adozione di una disciplina pattizia, altrimenti sarebbe più corretto optare per la srl a capitale ridotto.
Su questo argomento, d’altro canto, Assonime (circolare 29 del 30 ottobre 2012) ritiene «preferibile» la tesi che considera legittimo l’inserimento di clausole statutarie ulteriori usufruendo degli spazi di autonomia propri della società a responsabilità limitata, «a condizione di non porsi in contrasto con le previsioni del modello e le finalità specifiche della srl semplificata».

Like
Love
Haha
Wow
Sad
Angry
Hai lasciato una reazione al post "In due mesi al traguardo 1.500 Srl «semplificate»" Adesso
Print Friendly, PDF & Email
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close