Diritto

Il redditometro non preclude al Fisco ulteriori indagini finanziarie sulla stessa annualità

L'Agenzia delle Entrate è legittimata ad emettere successivamente al primo avviso di accertamento sintetico un nuovo avviso integrativo per la stessa annualità e con l'indicazione dei nuovi elementi e della differenza tra la maggiore imposta emersa dalle indagini bancarie e quella risultante dall'applicazione del redditometro

ABBONATI PER LEGGERE L'ARTICOLO

Gli abbonati ci aiutano a garantire una costante informazione. Come utente abbonato potrai:

Leggere e salvare tutti gli articoli su pc e tablet

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close