Italia

I salari in Italia? Al di sotto persino della media Ocse

I salari in Italia? Al di sotto persino della media Ocse
Secondo gli ultimi dati pubblicati nel rapporto dell’Ocse “Pension at a glance 2013” i salari degli italiani sono al di sotto della media degli altri paesi dell’Ocse con 28.900 euro l’anno

Secondo gli ultimi dati pubblicati nel rapporto dell’Ocse “Pension at a glance 2013” i salari degli italiani sono al di sotto della media degli altri paesi dell’Ocse. In media in Italia nel 2012 un lavoratore guadagna 28.900 euro, pari a 38.100 dollari. Il salario medio dei paesi dell’Ocse è 42.700 dollari. Dietro di noi solo Messico e Ungheria. Nel rapporto, inoltre, l’Ocse prende in esame il sistema pensionistico italiano e denuncia che il metodo contributivo e l’assenza di pensioni sociali saranno un problema per i pensionati del futuro.

SVIZZERA
In Svizzera il salario medio è 94.900 dollari

NORVEGIA
In Norvegia il salario medio è di 91 mila dollari

AUSTRALIA
Nel Paese dei canguri il salario medio arriva a 76.400 dollari

GERMANIA
Nella locomotiva d’Europa il salario medio arriva a 59 mila dollari

REGNO UNITO
I sudditi di Sua Maestà raggiungono un salario medio di 58.300 dollari

STATI UNITI D’AMERICA
Negli U.S.A. il reddito medio è di 47.600 dollari

ITALIA
In media in Italia nel 2012 un lavoratore guadagna 28.900 euro, pari a 38.100 dollari

UNGHERIA
In Ungheria il salario medio crolla a 12.500 dollari

MESSICO
Fanalino di coda è il Messico, con un salario medio di 7.300 dollari

MEDIA OCSE
Il salario medio dei paesi dell’Ocse è 42.700 dollari

Potrebbe anche interessarti: Pensioni, Ocse: “I precari italiani di oggi rischiano la povertà da anziani”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *