Italia

I gioiellieri guadagnano meno degli imbianchini? La classifica dei redditi

I gioiellieri guadagnano meno degli imbianchini? La classifica dei redditi
Gioiellieri, ristoratori e commercianti guadagnano meno di un dipendente, il cui reddito medio si aggira intorno ai 20.020 euro l’anno

Gioiellieri, ristoratori e commercianti guadagnano meno di un dipendente, il cui reddito medio si aggira intorno ai 20.020 euro l’anno. Parlano chiaro i recenti dati del Mef sugli studi di settore, che si basano sulle ultime dichiarazioni dei redditi dei lavoratori italiani, quelle del 2012 sull’anno di imposta 2011. Ecco le principali categorie lavorative e quanto dichiarano al fisco.

Notai. Notai e farmacisti sono sempre in testa alla classifica di coloro che pagano le tasse attraverso gli studi di settore. Le dichiarazioni dei redditi d’impresa o di lavoro autonomo dei notai è stata di 315.300 euro.

Farmacisti. Le farmacie hanno un reddito annuo di 103.400 euro.

Architetti. Gli architetti hanno denunciato redditi da lavoro autonomo di 29.100 euro.

Imbianchini e operai edili. Gli imbianchini e gli altri operatori del settore edile hanno dichiarato 23.600 euro.

Gioiellerie. Secondo i dati diffusi dal Ministero i gioiellieri hanno dichiarato 17.300 euro l’anno.

Taxi. I taxi hanno denunciato 15.600 euro nel 2011.

Autosaloni. I negozi che vendono automobili hanno denunciato redditi per 10.100 euro all’anno.

Negozi di giocattoli. Il reddito d’impresa per i negozianti di giocattoli dichiarato è di 9.800 euro.

Centri estetici. I beauty center dichiarano redditi per 7.200 euro nel 2011.

Noleggiatori di auto. I noleggiatori di automobili hanno dichiarato redditi per 5.300 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *