Diritto

Frodi carosello: costi deducibili anche in caso di mala fede se effettivamente sostenuti

Sono deducibili i costi delle operazioni inesistenti – inseriti o meno in una frode carosello – per il solo fatto che siano stati sostenuti, anche nel caso in cui l'acquirente sia consapevole del carattere fraudolento delle operazioni

Articolo riservato agli utenti abbonati

Abbonandoti al quotidiano potrai:

Accedere a tutte le rubriche

Scaricare gli articoli

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close