Lavoro

Fondo per le politiche attive del lavoro: pubblicato il decreto

Fondo per le politiche attive del lavoro: pubblicato il decreto
Il decreto 14 novembre 2014 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, recante il Regolamento del Fondo per le politiche attive del lavoro, è stato pubblicato sul sito istituzionale

Pubblicato sul sito ufficiale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il decreto 14 novembre 2014 con cui si istituisce un Fondo per le politiche attive del lavoro (FPA), con una dotazione iniziale pari a 15 milioni di euro per l’anno 2014 e a 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2015 e 2016.

Le risorse del FPA sono destinate alla realizzazione di iniziative, anche sperimentali, sostenute da programmi formativi specifici, volte a favorire il reinserimento lavorativo dei lavoratori fruitori di ammortizzatori sociali come, a titolo di esempio:

  • sperimentazione del contratto di ricollocazione;
  • percorsi di orientamento formativo;
  • percorsi formativi professionalizzanti, di aggiornamento e specializzazione, di potenziamento di competenze chiave, di alta formazione;
  • percorsi formativi per la ricerca attiva di lavoro e per l’autoimprenditorialità;
  • tirocini di inserimento o reinserimento al lavoro;
  • interventi di aiuto alle attività professionali autonome, alla creazione d’impresa e al rilevamento di imprese da parte dei lavoratori, nonché alle attività di cooperazione;
  • incentivi all’assunzione e incentivi per la mobilità territoriale dei lavoratori.

Per accedere alle risorse del FPA, le regioni presentano al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali un’apposita domanda di contributo, secondo la modulistica predisposta e resa disponibile sul sito istituzionale del Ministero.

Alla pubblicazione del decreto, il Ministero ha allegato la circolare n. 39 del 15 gennaio 2015 con cui indica le modalità operative di accesso al Fondo. Inoltre comunica che, relativamente alle risorse disponibili per l’anno 2014, la Direzione Generale provvederà a valutare del domande pervenute entro il 28 febbraio 2015.

Ministero del Lavoro – Decreto 14 Novembre 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *