Lavoro

Flussi d’ingresso, prorogato al 31 dicembre il termine per i non stagionali

Flussi d'ingresso, prorogato al 31 dicembre il termine per i non stagionali
Prorogato alle ore 24 del 31 dicembre 2015 il termine di invio per le domande dei cittadini extracomunitari per lavoro non stagionale e autonomo

Il termine per la presentazione delle istanze relative ai flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari per lavoro non stagionale e lavoro autonomo nel territorio dello Stato per l’anno 2014 è prorogato alle ore 24 del 31 dicembre 2015. Lo prevede la circolare congiunta Ministero dell’Interno – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 4454 del 7 agosto 2015 per consentire il pieno utilizzo della quota complessiva di 17.850 ingressi fissata con il D.P.C.M. 11 dicembre 2014.

La quota infatti, spiega la circolare, risulta essere stata utilizzata dagli sportelli unici per l’immigrazione (SUI) in misura fortemente ridotta (circa il 21,8% del totale). Si è convenuto, pertanto, sulla necessità che il termine ultimo per la presentazione delle relative istanze, già fissato con nota del 22 dicembre 2014, fosse prorogato fino alle ore 24 del 31 dicembre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *