Fisco

Fisco, in Italia tasse sui salari al 47,6% contro il 35,6% della media Ocse

L'Italia resta al sesto posto nella classifica Ocse sul peso delle tasse sui salari. Il cosiddetto cuneo fiscale, per un single senza figli, è al 47,6%
L’Italia resta al sesto posto nella classifica Ocse sul peso delle tasse sui salari. Il cosiddetto cuneo fiscale, per un single senza figli, è al 47,6%

L’Italia resta al sesto posto nella classifica Ocse sul peso delle tasse sui salari. Il cosiddetto cuneo fiscale, per un single senza figli, è al 47,6%. Lo rileva l’Ocse nel rapporto «Taxing Wages» per il 2012. Il nostro Paese sale addirittura al quarto posto per peso della tassazione sul salario nel caso di una famiglia con un reddito e due figli, con un cuneo al 38,3%.

Entrambi i dati sul peso delle tasse sul salario sono superiori alla media Ocse, che è rispettivamente del 35,6% per un single senza figli e del 26,1% per una famiglia con un reddito e due bambini. L’Italia ha inoltre fatto registrare un ritmo di crescita del cuneo fiscale leggermente superiore a quello della media dei Paesi Ocse, di 0,8 punti percentuali dal 2009 al 2012, contro 0,6, per i single, e di 1,4 punti percentuali, contro 1,1, per le famiglie monoreddito con due figli.

Nella classifica dell’organizzazione parigina sulla tassazione del salari dei single senza figli, l’Italia è dietro a Belgio (56%), Francia (50,2%), Germania (49,7%), Ungheria (49,1%) e Austria (48,9%).

Per quanto riguarda invece le famiglie con due figli, in testa alla graduatoria ci sono Francia (43,1%), Grecia (43%) e Belgio (41,4%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *