Fisco

Equitalia, nel 2014 920mila rateazioni per 14 miliardi

Equitalia, nel 2014 920mila rateazioni per 14 miliardi
Nel 2014 Equitalia ha accolto 920 mila richieste di rateizzazione per un importo che sfiora i 14 miliardi di euro. Circa 50 mila richieste, per un importo di 4,4 miliardi di euro, si riferiscono a piani straordinari

E’ boom di piani straordinari per estinguere i propri debiti con il fisco, facendo ricorso alle norme anticrisi, che consentono rate che superano i sei anni. I dati sono emersi al convegno in corso a Equitalia, insieme ai commercialisti, su riscossione e opportunità per i contribuenti.

Rate straordinarie per 50mila contribuenti, rate oltre i sei anni
Nel 2014 Equitalia ha accolto 920mila richieste di rateizzazione per un importo che sfiora i 14 miliardi di euro. Circa 50mila delle richieste di rate, per un importo di 4,4 miliardi di euro, si riferiscono a piani straordinari, cioè di durata compresa tra 6 e 10 anni, che possono essere concessi in base alla legge nei casi di comprovata difficoltà legata alla congiuntura economica.

Piani di rateazione da 29,7 miliardi di euro
Dal 2008 ad oggi, al netto delle revoche, risultano attivi due milioni 765mila piani di rateazione per un importo di circa 29,7 miliardi di euro.

Le compensazioni tra cartelle per imposte erariali dovute (come Irpef, Ires, Iva) e crediti relativi alle stesse imposte, dal 2011 a oggi sono state 470mila per un importo di oltre 900 milioni di euro. Sul fronte della P.A. invece, dal 2012 si sono registrate 900 compensazioni dei debiti tributari, previdenziali e assistenziali con i crediti commerciali per forniture e appalti per 52,5 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *