Lavoro

Entro mercoledì i contributi Inps per le colf

Entro mercoledì i contributi Inps per le colf
Prima scadenza dell’anno per i contributi da versare se si hanno collaboratori domestici. Entro mercoledì 10 aprile dovrà essere pagato l’importo relativo al trimestre gennaio-marzo

Prima scadenza dell’anno per i contributi da versare se si hanno collaboratori domestici. Entro mercoledì 10 aprile dovrà essere pagato l’importo relativo al trimestre gennaio-marzo, che si porta al seguito alcune novità derivanti dalla legge di riforma del mercato del lavoro. Da quest’anno, infatti, il trattamento di disoccupazione involontaria è stato sostituito dall’Assicurazione sociale per l’impiego, con relativi contributi.

Di conseguenza, qualora si abbia alle dipendenze un collaboratore a tempo determinato, nel totale dei contributi si deve includere anche l’aliquota dell’1,40% da calcolare sulla retribuzione convenzionale. Questo onere aggiuntivo non si applica, però, ai lavoratori assunti a termine in sostituzione di altri lavoratori assenti.

Più in generale, nell’effettuare i versamenti del primo trimestre, si deve tener conto che le fasce di retribuzione di riferimento sono state ritoccate del 3%, in base alla variazione percentuale dell’indice dei prezzi al consumo calcolata dall’Istat.

I canali a disposizione per versare i contributi sono:

  • il sito internet dell’Inps utilizzando la carta di credito;
  • sempre con carta di credito, chiamando il contact center (803164; 06164164);
  • il bollettino Mav inviato dall’istituto di previdenza o stampabile dal sito;
  • le tabaccherie che espongono il logo “servizi Inps”;
  • gli sportelli bancari di Unicredit;
  • gli sportelli di Poste Italiane.
Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close