Lavoro

Effettuate le ricostituzioni delle pensioni con effetto dalla rata di luglio

Effettuate le ricostituzioni delle pensioni con effetto dalla rata di luglio
Ricostituite le pensioni elaborate a livello centrale nel corso dei mesi di maggio-giugno 2015, con effetto a partire dalla rata di pensione di luglio 2015

L’INPS comunica, con messaggio n. 4557 del 3 luglio 2015, che nei mesi di febbraio e marzo ha effettuato le operazioni di ricostituzione automatica delle seguenti prestazioni:

  • delle pensioni con conguagli fiscali: sono state elaborate le pensioni che hanno subito delle variazioni fiscali a seguito: della liquidazione di eventuali altre prestazioni, dal venir meno di prestazioni erogate da altri Enti, dalla variazione dell’imponibile Irpef, dalla variazione delle detrazioni d’imposta, dal venir meno della detrazione per coniuge a carico. L’elaborazione ha riguardato tutte le variazioni che sono pervenute entro il 1° giugno 2015, ed i conguagli fiscali saranno posti in pagamento con la rata di luglio 2015 con adeguamento della tassazione mensile;
  • delle pensioni confermate a seguito di revisione sanitaria la cui comunicazione sia giunta all’Istituto entro il 4 giugno 2015 per cui il nuovo importo sarà erogato a partire dalla rata di luglio 2015;
  • delle pensioni di invalidità civile interessate dal riconoscimento, in via provvisoria, della prestazione erogabile all’invalido maggiorenne per le quali la domanda di prestazione da maggiorenne sia stata presentata entro il 26 maggio 2015.

Agli interessati sarà inviata a livello centrale la comunicazione dedicata. La prestazione concessa in via provvisoria non può essere ricostituita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *