Lavoro

Comunicazioni Obbligatorie, pubblicata la nota riferita al mese di maggio 2015

Comunicazioni Obbligatorie, pubblicata la nota riferita al mese di maggio 2015
Pubblicata la Nota Flash del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con l’analisi dettagliata relativa alle attivazioni e cessazioni di tutti i rapporti di lavoro, comprensivi dei settori del lavoro domestico e della Pubblica Amministrazione in riferimento al mese di maggio 2015

È stata pubblicata la nota flash (a 40 giorni) con i dati riferiti al mese di maggio 2015 concernenti le attivazioni e le cessazioni di tutti i rapporti di lavoro, comprensivi dei settori del lavoro domestico e della Pubblica Amministrazione.

I dati sono tratti dal sistema informativo delle Comunicazioni Obbligatorie del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (SISCO).

Per quanto riguarda le attivazioni, nel mese di maggio il numero di attivazioni di nuovi contratti di lavoro in tutti i settori di attività economica è stato pari a 934.258. Di queste, 179.643 (circa il 19%), sono contratti a tempo indeterminato, 643.032 sono contratti a tempo determinato, 19.728 sono contratti di apprendistato, 36.376 sono collaborazioni e 55.479 sono le forme di lavoro classificate nella voce “Altro”.

Per quanto riguarda le cessazioni di rapporti di lavoro per tutti i settori, nello stesso periodo, è pari a 749.551. Di queste, 179.372 (circa il 24%) sono relative a contratti a tempo indeterminato, 458.220 a contratti a tempo determinato, 13.230 sono contratti di apprendistato, 46.570 sono collaborazioni e 52.159 sono le forme di lavoro classificate nella voce “Altro”.

Le trasformazioni di rapporti di lavoro a tempo determinato in rapporti a tempo indeterminato rilevate su tutti i settori di attività sono state 30. Rispetto allo stesso periodo del 2014 crescono dell’43,2% (erano 21.184 a Maggio 2014).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *