Lavoro

Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti: nuove funzionalità

Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti: nuove funzionalità
Nuove funzionalità per la sezione “Comunicazione bidirezionale” del Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti. La sezione è stata integrata con la previsione del nuovo link “Comunicazioni inviate”

Nell’ottica di perseguire l’obiettivo di migliorare l’efficacia e l’efficienza della propria azione amministrativa nonchè di potenziare le funzionalità di scambio informazioni tra l’INPS e l’utente Artigiano e Commerciante attraverso il canale dei servizi online, con il messaggio n. 3092 del 6 maggio 2015 l’INPS comunica che la sezione “Comunicazione bidirezionale” del Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti è stata rivista ed integrata con le seguenti novità:

  • definizione, all’interno della sezione “Comunicazione bidirezionale, del nuovo link “Comunicazioni inviate” avente due opzioni:
    ✓ “Nuovo invio” per la composizione di una nuova comunicazione da inviare alla sede INPS di competenza attraverso il Cassetto;
    ✓ “Lista inviate” per la consultazione delle comunicazioni già inviate alla sede Inps di competenza;
  • con riferimento all’opzione di “Invio nuova comunicazione” è stato definito un ambito circoscritto di tipologie di comunicazioni che possono essere inviate. Le tipologie individuate sono collegate direttamente ed esclusivamente alle funzionalità previste dal Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti. Pertanto, in fase di composizione di una nuova comunicazione è necessario indicare – preliminarmente e oltre al titolo / descrizione / testo – anche il “Tipo” di comunicazione da selezionare nell’ambito di un elenco predefinito.
    La selezione dall’elenco predefinito consente di canalizzare in maniera puntuale la richiesta, in modo da ottenere sempre nell’ottica dell’efficienza/efficacia, una adeguata risposta da parte della sede competente;
  • l’invio di una nuova comunicazione prevede, tra i campi obbligatori da inserire, l’indicazione di un indirizzo e-mail valido presso il quale si desidera ricevere le risposte fornite dalla sede INPS competente. In alternativa, la risposta alla comunicazione inviata alla sede INPS, potrà essere, a breve, visualizzata, sempre attraverso il Cassetto, nell’apposita area dedicata alle “Comunicazioni ricevute”. Tale nuova funzionalità sarà oggetto della prossima release del Cassetto.

Nell’occasione l’Istituto ribadisce la necessità che l’utenza interessata sia dotata di PIN per l’accesso ai servizi telematici offerti dal Cassetto e che utilizzi tale canale telematico per la comunicazione dei propri contatti di riferimento (numero di cellulare, e-mail e PEC se presente).

INPS – Messaggio N. 3092/2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *