Fisco

Burocrazia, arrivano oltre 100 proposte di semplificazione

Sono contenute in un rapporto coordinato da Carlo Cottarelli messo a punto da Fondazione Think Tank Nord Est e Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani – Università Cattolica del Sacro Cuore. Il contributo del Consiglio nazionale dei commercialisti in ambito fiscale

20 proposte di carattere generale e 91 proposte specifiche di semplificazione burocratica messe nero su bianco in un documento e inviate al Ministro della Pubblica amministrazione Fabiana Dadone. Le hanno messe a punto la Fondazione Think Tank Nord Est e l’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani – Università Cattolica del Sacro Cuore. Un lavoro coordinato da Carlo Cottarelli che si è avvalso del contributo di idee fornito in ambito fiscale dal Consiglio nazionale dei commercialisti. Contributi sono arrivati anche da ANCE e Confindustria Salerno.

“Questo rapporto – spiega Cottarelli – presenta alcune proposte di semplificazione burocratica partendo direttamente dai suggerimenti delle imprese che lottano ogni giorno con la complessità della normativa italiana. L’accento è sulla eliminazione di regole inutili, moduli ridondanti, procedure complesse che costano soldi alle imprese italiane, allungano i tempi di realizzazione dei progetti e minano la crescita della produttività e della competitività delle nostre imprese. Vengono presentate 20 proposte di carattere generale e 91 proposte specifiche, perché pensiamo sia importante essere concreti nei suggerimenti”. Il documento rappresenta le istanze di molteplici settori: artigianato, attività professionali (architetti, ingegneri, dottori commercialisti, avvocati, geometri, consulenti del lavoro, ecc.), edilizia, manifattura, commercio, turismo.

Cottarelli sottolinea come “naturalmente si tratta solo di un primo passo. Le proposte contenute sono solo una piccola parte di quello che sarebbe necessario fare per snellire l’apparato normativo-burocratico del nostro Paese. Ma da qualche parte – afferma – bisogna pur cominciare”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close