Fisco

Autonomi, arriva lo sconto sull’IRAP del 10%

Autonomi, arriva lo sconto sull'IRAP del 10%
A far data dal periodo d’imposta 2015 i contribuenti che non si avvalgono di lavoratori dipendenti avranno diritto a un credito pari al 10% dell’IRAP dovuta

Uno sconto IRAP del 10% per le imprese senza dipendenti. Mentre il nuovo regime forfettario per le piccole partite Iva sarà inaccessibile per chi ha anche un rapporto di lavoro subordinato, a meno che il cumulo dei redditi delle due attività non superi i 20mila euro annui. Stanziati 40 milioni di euro per le agevolazioni fiscali e contributive alle Zone Franche Urbane (ZFU), neutralizzando in parte il taglio deciso dal Governo. È quanto prevedono alcuni emendamenti alla legge di Stabilità 2015 presentati dal relatore, Giorgio Santini (Pd), e approvati ieri in commissione bilancio al Senato. Il ddl approderà all’esame dell’aula di palazzo Madama oggi, per essere varato entro fine settimana. In base a quanto deciso dalla conferenza dei capigruppo della Camera, poi, il testo sarà in aula a Montecitorio domenica, con voto finale previsto nella serata di lunedì 22 dicembre.

Tax credit sull’IRAP
A far data dal periodo d’imposta 2015 i contribuenti che non si avvalgono di lavoratori dipendenti avranno diritto a un credito pari al 10% dell’IRAP dovuta. Il bonus sarà utilizzabile esclusivamente in compensazione a partire dall’anno successivo a quello di maturazione. L’agevolazione è rivolta sostanzialmente a tutti i soggetti economici, in quanto vengono richiamati coloro che determinano il valore della produzione netta ai sensi degli articoli da 5 a 9 del D.Lgs. n. 446/1997 (imprese individuali, società, enti commerciali, banche, assicurazioni, agricoltori).

La misura (che riguarda 1,4 milioni di soggetti) fa da contraltare alla previsione che rende deducibile ai fini IRAP il costo del lavoro: senza il credito d’imposta, infatti, chi non si avvale di dipendenti sarebbe risultato penalizzato, andando incontro al rincaro dell’aliquota IRAP (dal 3,5% al 3,9%) previsto dalla manovra di stabilità.

Potrebbe anche interessarti: Modello IRAP 2015: ecco la bozza con le novità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *