Lavoro

Assegno ordinario ed emergenziale: l’Inps pubblica gli importi 2014 e 2015

Con la circolare n. 101 del 21 maggio 2015, l’Inps riporta la misura, in vigore rispettivamente dal 1° gennaio 2014 e dal 1° gennaio 2015, degli importi massimi dei trattamenti di assegno ordinario ed assegno emergenziale, nonché delle relative retribuzioni di riferimento per il fondo di solidarietà del credito, al lordo ed al netto della riduzione di cui all’art. 26 della legge n. 41/86, ove prevista.

ASSEGNO ORDINARIO
Massimali assegno ordinario 2014
Retribuzione mensile lorda
Massimale
Inferiore a 2.122,09
1.152,54
Compresa tra 2.122,09 – 3.354,50
1.328,45
Superiore a 3.354,50
1.678,26
Massimali assegno ordinario 2015
Retribuzione mensile lorda
Massimale
Inferiore a 2.126,33
1.154,85
Compresa tra 2.126,33 – 3.361,21
1.331,11
Superiore a 3.361,21
1.681,62
ASSEGNO EMERGENZIALE
Massimali assegno emergenziale 2014
Retribuzione tabellare annua lorda
Importo al lordo della riduzione 5,84
Importo al netto della riduzione 5,84
Inferiore a 40.639,17
2.373,83
2.235,20
Compresa tra 40.639,17 – 53.471,79
2.674,10
Superiore a 53.471,79
3.742,72
MASSIMALI ASSEGNO EMERGENZIALE 2015
Retribuzione tabellare annua lorda
Importo al lordo della riduzione 5,84
Importo al netto della riduzione 5,84
Inferiore a 40.720,45
2.378,58
2.239,67
Compresa tra 40.720,45 –53.578,73
2.679,45
Superiore a 53.578,73
3.750,21
Inps – Circolare N. 101/2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *