Italia

Apple finisce nel mirino della Procura di Milano: presunta evasione per oltre un miliardo di euro

Apple finisce sotto la lente della Procura di Milano che sta svolgendo accertamenti, con il sostegno dell’Agenzia delle Dogane. Sul gruppo della mela morsa penderebbe infatti l’accusa di non aver pagato al fisco italiano oltre un miliardo di imposte. E’ quanto si legge sul sito de l’Espresso, che non rivela i nomi dei due dirigenti finiti al centro delle indagini poiché in attesa di ulteriori accertamenti.

Secondo la ricostruzione del settimanale, la filiale italiana dell’azienda di Cupertino sarebbe finita nei faldoni della Procura con l’ipotesi di reato di dichiarazione dei redditi fraudolenta.

Gli importi sottratti al fisco italiano, stando ai primi accertamenti, spiega ancora l’Espresso sarebbero ingenti, infatti , “se le ipotesi investigative trovassero conferma, Apple Italia avrebbe sottostimato di 206 milioni di euro circa l’imponibile fiscale del 2010 di oltre 853 milioni quello del periodo d’imposta 2011, sulla base di una falsa rappresentazione delle scritture contabili e avvalendosi di mezzi fraudolenti tesi a ostacolare l’accertamento. In pratica, nei due anni contestati finora, Apple avrebbe nascosto al fisco un miliardo e 60 milioni di euro di quelli che in gergo tributario si chiamano gli elementi attivi che concorrono al formazione dell’imponibile“.

Secondo l’accusa, gli utili realizzati in Italia da Apple, “venivano contabilizzati dalla società di diritto irlandese Apple Sales International“, battendo una strada conosciuta anche in altre multinazionali dell’hi-tech e di internet, grazie al quale questi gruppi riescono a pagare tasse irrisorie grazie alle norme della legislazione irlandese.

Sulla base di queste premesse, continua il settimanale il sostituto procuratore titolare dell’inchiesta, Adriano Scudieri, coordinato dall’aggiunto Francesco Greco, avrebbe ordinato il sequestro di un corposo lotto di materiale informatico e telefonico, dopo una perquisizione che si è svolta nella sede della Apple in piazza San Babila a Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *