Fisco

Anci: la Tares si paga a maggio. Maggiorazione da dicembre – In arrivo 7 mld per le imprese

Tares, Anci: si paga a maggio. Maggiorazione da dicembre - In arrivo 7 mld per le imprese
Per la Tares maggiorazioni solo da dicembre; in arrivo per le imprese 7 miliardi di euro dal decreto che sblocca i pagamenti delle P.A.

«Abbiamo ottenuto che la Tares venga pagata solo all’ultima rata», a novembre-dicembre, quando «sarà presente la sovrattassa che lo Stato incassa», nel frattempo «i Comuni potranno utilizzare per i pagamenti della raccolta rifiuti le vecchie modalità». A dirlo il presidente dell’Anci, Graziano Delrio, lasciando Palazzo Chigi. «Questa – ha detto – é una grande vittoria dei sindacati, delle imprese e dei comuni. Siamo assolutamente convinti sia la strada giusta».

La maggiorazione andrà direttamente allo Stato. Insomma, il pagamento della Tares, la nuova tassa sui rifiuti, inizierà dal prossimo mese di maggio, ma i 30 centesimi in più a metro quadro previsti verranno applicati solo da dicembre. La maggiorazione di 0,30 euro in più a dicembre «andrà direttamente allo Stato».

Decreto sblocca pagamenti entro lunedì. «Il governo ci ha garantito che il decreto che sblocca i pagamenti delle P.A. sarà varato entro il fine settimana o al massimo entro lunedì», ha chiarito Delrio, al termine dell’incontro con il governo a Palazzo Chigi. «Questa – spiega – é una grande vittoria dei sindacati, delle imprese e dei comuni. Siamo assolutamente convinti sia la strada giusta».

Immediatamente disponibili sette miliardi per le imprese. Nel decreto del governo che sblocca i pagamenti delle P.A. saranno «immediatamente disponibili sette miliardi alle imprese», ha detto il presidente dell’Anci.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close