Fisco

Anci: esonero dallo spesometro per gli enti locali

Con lettera al Direttore dell’Agenzia delle Entrate, Anci ha chiesto l’esonero per i Comuni dall’adempimento di comunicazione all’anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini dell’imposta sul valore aggiunto. Tale obbligo risulta, infatti, essere già assolto con l’introduzione della fatturazione elettronica, il cui contenuto prevede anche informazioni rilevanti ai fini fiscali secondo la normativa vigente.

Tale richiesta si inserisce in un quadro di semplificazione degli adempimenti di natura tributaria, e contabile più in generale, che Anci sta portando avanti da tempo, finalizzata alla soppressione delle duplicazioni delle comunicazioni cui devono adempiere le amministrazioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *