Lavoro

Amministrazioni statali: invio telematico delle denunce di infortunio, di malattia professionale e silicosi/asbestosi

Amministrazioni statali: invio telematico delle denunce di infortunio, di malattia professionale e silicosi/asbestosi
L’Inail, facendo seguito a precedenti interventi, comunica che sono attivi i servizi per l’invio telematico delle denunce di infortunio e di malattia professionali e di asbestosi/silicosi per i datori di lavoro delle Amministrazioni statali in gestione per conto dello Stato

L’Inail, facendo seguito a precedenti interventi, comunica che sono attivi i servizi per l’invio telematico delle denunce di infortunio e di malattia professionali e di asbestosi/silicosi per i datori di lavoro delle Amministrazioni statali in gestione per conto dello Stato.

Dal 3 settembre 2013 sono, infatti, disponibili sul portale dell’Istituto le implementazioni delle applicazioni per l’invio telematico delle Denunce/Comunicazioni di infortunio e delle Denunce di malattia professionale e silicosi/asbestosi, per i datori di lavoro delle Amministrazioni statali in gestione per conto dello Stato.

Poiché le Amministrazioni statali stanno ancora procedendo a richiedere le credenziali di accesso (utenza di amministratore centrale) necessarie per la profilazione dei datori di lavoro e per la comunicazione dell’articolazione delle strutture dell’amministrazione stessa (conferite al momento a più della metà delle amministrazioni interessate), l’Inail ribadisce che le eventuali richieste di profilazione avanzate direttamente alle Sedi da parte di tali datori di lavoro non dovranno essere trattate a livello territoriale, in quanto la relativa attività di profilazione è effettuata esclusivamente a livello centrale, su formale richiesta avanzata alla Direzione Inail dai referenti centrali delle amministrazioni statali.

Il nuovo profilo utente “Datore di Lavoro di Struttura P.A. in Gestione Conto Stato” e quello eventualmente conferito al suo delegato, consentono di inviare esclusivamente le denunce per il personale tutelato attraverso la speciale gestione per conto dello Stato.

Resta fermo, peraltro, che qualora le medesime amministrazioni statali abbiano anche aperto delle posizioni assicurative territoriali per alcuni lavoratori (ad es. stagisti, tirocinanti, collaboratori a progetto) ed operino, quindi, al tempo stesso in qualità di datori di lavoro in gestione ordinaria, le credenziali di accesso alle suddette applicazioni, limitatamente alle denunce relative al personale in questione, dovranno essere gestite dalle Unità territoriali con le modalità già in uso per la generalità dei Clienti titolari di posizione assicurativa.

Per le informazioni relative al dettaglio delle implementazioni oggetto del presente rilascio, è possibile consultare la versione aggiornata dei manuali delle tre procedure nel portale dell’Istituto www.Inail.it, alla sezione “Leggi anche” delle pagine di documentazione della denuncia/comunicazione di infortunio, della denuncia di malattia professionale e di silicosi/asbestosi.

Nella sezione “Modulistica” delle predette pagine di documentazione sono disponibili le informazioni di dettaglio sugli aggiornamenti apportati alle applicazioni, in ordine cronologico di rilascio.

Il Contact center multicanale (Ccm) erogherà agli utenti, come di consueto, tutte le informazioni attraverso il numero verde gratuito 803.164, da telefono fisso, e il numero 06.164.164 per chiamate da telefono mobile (servizio a pagamento in base al piano tariffario del proprio gestore telefonico).

Si ricorda, inoltre, che è a disposizione degli utenti anche il servizio “Inail Risponde” (disponibile nell’area Contatti del portale www.Inail.it) per richiedere informazioni o chiarimenti sull’utilizzo dei servizi online e per approfondimenti normativi e procedurali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *