Diritto

Airbnb, Consiglio di Stato rinvia a Ue ricorso su cedolare secca

Il Consiglio di Stato ha deciso il rinvio alla Corte di giustizia dell’Unione Europea della vertenza promossa da Airbnb, che “continua a rifiutarsi di applicare la cosiddetta cedolare secca e di comunicare i dati all’Agenzia delle entrate”

ABBONATI PER LEGGERE L'ARTICOLO

Gli abbonati ci aiutano a garantire una costante informazione. Come utente abbonato potrai:

Leggere e salvare tutti gli articoli su pc e tablet

Consultare la banca dati

Richiedere consulenze

Ricevere la newsletter

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close