Lavoro

Agenzie di somministrazione e monitoraggio obbligatorio

Agenzie di somministrazione e monitoraggio obbligatorio
Le Agenzie di somministrazione lavoro, iscritte nell’apposito Albo informatico delle Agenzie per il lavoro istituto presso il Ministero del Lavoro, sono chiamate al conferimento, presso la Borsa Continua Nazionale del Lavoro (BCNL), dei dati relativi all’attività svolta nell’anno 2013

Le Agenzie di somministrazione lavoro, iscritte nell’apposito Albo informatico delle Agenzie per il lavoro istituto presso il Ministero del Lavoro, autorizzate dal Ministero stesso ed accreditate dalle Regioni all’esercizio delle attività di somministrazione, intermediazione, ricerca e selezione e ricollocazione dei lavoratori, sono chiamate al conferimento, presso la Borsa Continua Nazionale del Lavoro (BCNL), dei dati relativi all’attività svolta nell’anno 2013. Lo ricorda il Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro con un comunicato stampa del 23 giugno 2014.

L’obbligo, introdotto già dal D.Lgs. n. 276/2003, riguarda dunque le Agenzie iscritte in una o più delle cinque sezioni del registro elettronico: somministrazione di lavoro di tipo “generalista” (queste agenzie rientrano anche nella terza, quarta e quinta categoria perché svolgono molteplici attività); somministrazione di lavoro di tipo “specialista”; intermediazione, cioè attività di mediazione fra domanda e offerta di lavoro; ricerca e selezione del personale; supporto alla ricollocazione professionale.

La nota del Ministero del Lavoro, pubblicata in data 6 giugno 2014, si riferisce esplicitamente alle Agenzie che risultavano iscritte all’Albo alla data del 31 dicembre 2013 e dunque non si estende anche alle agenzie iscritte nel primo semestre del 2014.

Il questionario proposto, messo a disposizione all’interno dell’area riservata del sito Cliclavoro e compilabile esclusivamente tramite la procedura online, oltre a richiedere la compilazione periodica nel corso dell’anno delle specifiche sezioni riguardanti il monitoraggio dell’attività svolta, richiede una serie di informazioni strategiche relative al funzionamento del mercato del lavoro. La compilazione va fatta per filiale e deve essere esauriente e tempestiva.

La scheda di rilevazione è disponibile sul portale Cliclavoro a partire dal 15 giugno 2014, accedendo all’area privata con le proprie credenziali di accesso e sarà possibile provvedere alla compilazione online della scheda, fino al 30 settembre 2014.

L’ingiustificato inadempimento totale o parziale inciderà negativamente sulle verifiche biennali per il mantenimento dell’autorizzazione in capo alle agenzie da parte del Ministero del Lavoro.

Consiglio Nazionale Consulenti del Lavoro – Comunicato Stampa 23 giugno 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *