Fisco

Addizionali regionali: nuove aliquote dal 2015

Addizionali regionali: nuove aliquote dal 2015
Il decreto semplificazioni fiscali prevede che sostituti d’imposta, CAF e professionisti per le aliquote addizionali regionali possano fare esclusivo riferimento al sito online del Dipartimento dell’Economia e delle Finanze, senza temere sanzioni ed interessi in caso di difformità e inesattezze tra i dati pubblicati e quelli deliberati

Il decreto legislativo 21 novembre 2014, n. 175, attuativo della delega fiscale contenuta nella legge 11 marzo 2014, n. 23, stabilisce che i sostituti d’imposta, i CAF e i professionisti possono, in materia di aliquote addizionali regionali, consultare il sito online del Dipartimento dell’Economia e delle Finanze ed attenersi a quanto pubblicato.

In caso di difformità o inesattezze tra i dati pubblicati e quelli deliberati, ovvero in caso di mancata delibera in tempo utile da parte della Regione, non saranno applicabili interessi nè alcun tipo di sanzione.

Addizionale regionale: aliquota Base
L’aliquota base dell’addizionale regionale Irpef è stata fissata dalla legge nella misura dell’1,23%, maggiorabile da ciascuna Regione con apposita delibera.

Addizionale regionale: maggiorazione
A decorrere dall’anno 2015, la maggiorazione all’addizionale regionale di base che ciascuna Regione a Statuto ordinario può deliberare non può essere superiore a 2,1 punti percentuali.

Uno sguardo alle delibere delle Regioni
L’aliquota dunque potrà arrivare al 3,33 per cento: un punto in più rispetto al 2,33 applicato già da Piemonte, Lazio, Molise e Basilicata.
Gli aumenti più pesanti riguarderanno soprattutto le Regioni obbligate ad applicare i piani di rientro sanitari: Piemonte, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. Inoltre, in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi di bilancio, con conseguente determinazione di un disavanzo sanitario, al fine di consentire “l’integrale copertura dei mancati obiettivi” è consentito alle Amministrazioni incrementare l’addizionale regionale Irpef di un ulteriore 0,30%.

TABELLA: ALIQUOTE ADDIZIONALE REGIONALE – ANNO 2014/2015
REGIONE
2014
2015
Reddito da
Reddito fino a
Aliquota (%)
Reddito da
Reddito fino a
Aliquota2015 (%)
NOTE
ABRUZZO
1,73
0
15.000
1,54
Aliquote per scaglioni
       
15.001
28.000
1,66
       
28.001
 
1,73
BASILICATA
1,23
0
55.000
1,23
Aliquote per scaglioni
       
55.001
75.000
1,73
       
75.001
 
2,33
CALABRIA
2,03
2,03
Non ancora pubblicate
CAMPANIA
2,03
2,03
 
EMILIA ROMAGNA
15.000,00
1,33
0
15.000
1,43
Aliquote su reddito intero
 
15.000,00
28.000,00
1,93
15.001
20.000
1,53
 
28.000,00
55.000,00
2,03
20.001
25.000
1,63
 
55.000,00
75.000,00
2,23
25.000
 
1,73
 
75.000,00
2,33
 
FRIULI VENEZIA GIULIA
15.000,00
0,70
15.000
0,70
Aliquote su reddito intero
 
15.000,00
1,23
15.001
 
1,23
LAZIO
15.000,00
1,73
0
15.000
1,73
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
1,23
15.001
 
2,33
 
LIGURIA
15.000,00
1,23
0
20.000
1,23
Aliquote su reddito intero
 
15.000,00
28.000,00
1,81
20.001
 
1,73
 
28.000,00
55.000,00
2,31
 
 
55.000,00
75.000,00
2,32
 
 
75.000,00
2,33
 
LOMBARDIA
15.000,00
1,23
0
15.000
1,23
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,58
15.001
28.000
1,58
 
28.000,00
1,73
28.001
 
1,73
MARCHE
15.000,00
1,23
0
15.000
1,23
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,53
15.001
28.000
1,53
 
28.000,00
55.000,00
1,70
28.001
55.000
1,70
 
55.000,00
75.000,00
1,72
55.001
75.000
1,72
 
75.000,00
1,73
75.001
 
1,73
MOLISE
15.000,00
1,73
0
15.000
2,03
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,93
15.001
28.000
2,23
 
28.000,00
55.000,00
2,13
28.001
55.000
2,53
 
55.000,00
75.000,00
2,23
55.001
75.000
2,63
 
75.000,00
2,33
75.001
 
2,73
PIEMONTE
15.000,00
1,62
0
15.000
1,62
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
2,13
15.001
28.000
2,13
 
28.000,00
55.000,00
2,31
28.001
55.000
2,31
 
55.000,00
75.000,00
2,32
55.001
75.000
2,32
 
75.000,00
2,33
75.001
 
2,33
PROV.AUT.BOLZANO
1,23
1,23
 
PROV.AUT.TRENTO
15.000
0,50
0
15.000
0.50
Aliquote su reddito intero
 
15.000
1,23
15.001
 
1,23
PUGLIA
15.000,00
1,33
15.000
1,33
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,43
15.001
28.000
1,43
 
28.000,00
55.000,00
1,71
28.001
55.000
1,71
 
55.000,00
75.000,00
1,72
55.001
75.000
1,72
 
75.000,00
1,73
75.001
 
1,73
SARDEGNA
1,23
1,23
 
SICILIA
1,73
1,73
Non ancora pubblicate
TOSCANA
15.000,00
1,42
0
15.000
1,42
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,43
15.001
28.000
1,43
 
28.000,00
55.000,00
1,68
28.001
55.000
1,68
 
55.000,00
75.000,00
1,72
55.001
75.000
1,72
 
75.000,00
1,73
75.001
 
1,73
UMBRIA
15.000,00
1,23
0
15.000
1,23
Aliquote per scaglioni
 
15.000,00
28.000,00
1,63
15.001
28.000
1,63
 
28.000,00
55.000,00
1,68
28.001
55.000
1,68
 
55.000,00
75.000,00
1,73
55.001
75.000
1,73
 
75.000,00
1,83
75.001
 
1,83
VALLE D`AOSTA
1,23
1,23
 
VENETO
1,23
1,23
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *